MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
258 giorni

Mir: "Partire in quarta fila non è un dramma"

Joan Mir, che chiude la quarta fila della griglia dopo aver rallentato per la caduta di Johann Zarco, non scarta l'idea di poter fare una rimonta e lottare per il podio o anche per la vittoria.

condividi
commenti
Mir: "Partire in quarta fila non è un dramma"

Joan Mir scatterà domani dalla 12esima posizione in griglia di partenza. L'attuale leader della classifica prende come riferimento la grande rimonta di domenica scorsa del suo compagno di squadra Alex Rins, che è passato dal decimo al primo posto, conquistando la sua prima vittoria della stagione. 

Di fronte alla sfida che si presenta a MotorLand, Mir è consapevole di due aspetti; in primo luogo sa di avere il passo sufficientemente buono per potersi avvicinare ai più veloci. Nello stesso tempo, sa anche di doversi prendere più rischi di quelli che vorrebbe per non perdere contatto con il gruppo di testa nelle prime fasi di gara. 

Tuttavia, il maiorchino pensa di riuscire a salire nuovamente sul podio ed anche di lottare per la vittoria, se le gomme arrivano a fine gara in condizioni accettabili. Purtroppo in qualifica è stato penalizzato dalla caduta di Johann Zarco, che lo ha costretto a rallentare: "Ho un ritmo migliore rispetto a quello di domenica scorsa, ma parto anche più indietro. Davanti a me ci sono piloti che non sono troppo competitivi e proveranno a vincere la gara alla prima curva. In qualifica probabilmente ho perso due o tre decimi". 

Nonostante il lavoro che lo aspetta, il pilota Suzuki non ha alcun problema nel dire che scenderà in pista con l'obiettivo di vincere, cosa che non gli è ancora riuscita in MotoGP: "L'obiettivo è arrivare fino al podio e provare a vincere perché ho una moto con cui mi trovo bene. Non penso al titolo, voglio solo evitare pensieri negativi ed in questo senso partire 12esimo non è un dramma". 

Nakagami: “Prima penso al podio, non guardo la classifica”

Articolo precedente

Nakagami: “Prima penso al podio, non guardo la classifica”

Articolo successivo

Fotogallery MotoGP: le qualifiche del GP di Teruel

Fotogallery MotoGP: le qualifiche del GP di Teruel
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Teruel
Autore Carlos Guil Iglesias