Miller: "La spinta a Bautista? Dovuta alla frustrazione"

Il pilota australiano è stato protagonista di una lite con lo spagnolo della Ducati colpevole di averlo steso in Curva 1 al sesto giro. Miller si è scusato per l'accaduto, addebitando tutto alla frustrazione, ma è stato multato di mille euro.

Miller: "La spinta a Bautista? Dovuta alla frustrazione"
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Jack Miller, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

Il Gran Premio di Jerez ha vissuto dei momenti di tensione nelle fasi iniziali quando Jack Miller ed Alvaro Bautista sono entrati in contatto alla prima curva al giro numero sei e l'australiano ha spinto in malo modo il pilota Aprilia.

I due hanno avuto modo di chiarirsi nel box dello spagnolo una volta tornati in pit lane, e Miller ha spiegato che il suo atteggiamento è stato dettato dalla frustrazione dovuta a dei primi giri decisamente infelici.

"Ho perso molto tempo nei primi due o tre giri a causa di altri piloti che sono arrivati da dietro senza riuscire ad affrontare le curve".

"Il problema deriva dal fatto che quando hai delle vie di fuga in asfalto che ti consentono di rientrare in pista, alcuni piloti ne approfittano e riprovano la stessa manovra poco dopo".

"Nei primi giri è successo spesso. Poi ha fatto questa manovra Petrucci, successivamente è arrivato Bautista che ha provato la stessa manovra in Curva 1 e mi ha buttato in terra. Non c'era alcuno spazio per fermare la moto in quel punto".

"E' arrivato troppo velocemente e la sua moto andava ancora dritta, poi ha perso l'anteriore e mi ha colpito. Io, successivamente, l'ho colpito e sono consapevole che non è stata una mossa corretta, ma ero davvero frustrato".

L'episodio non è passato inosservato alla direzione gara che ha sanzionato Miller con una multa di mille euro.

Miller, infine, ha affermato che non si sarebbe aspettato un errore simile da un pilota di esperienza come Bautista.

"Folger ha fatto una manovra simile, ma lui è un rookie e Jerez è un tracciato difficile per un esordiente, specie nei primi giri con il pieno di benzina. Quella è una curva difficile da affrontare, ma da un pilota di esperienza come Bautista mi sarei aspettato un atteggiamento diverso". 

condividi
commenti
Dovizioso: "Soddisfatto del quinto posto, ho gestito al meglio la gara"

Articolo precedente

Dovizioso: "Soddisfatto del quinto posto, ho gestito al meglio la gara"

Articolo successivo

Vinales: "M1 disastrosa non per colpa nostra. Il colpevole non lo dico"

Vinales: "M1 disastrosa non per colpa nostra. Il colpevole non lo dico"
Carica i commenti