Mike Jones torna in MotoGP a Phillip Island: è lui il sostituto di Bautista all'Angel Nieto Team

condividi
commenti
Mike Jones torna in MotoGP a Phillip Island: è lui il sostituto di Bautista all'Angel Nieto Team
Jamie Klein
Di: Jamie Klein
Tradotto da: Matteo Nugnes
23 ott 2018, 08:36

Il pilota australiano Mike Jones farà la sua terza gara in MotoGP questo fine settimana a Phillip Island, in sella alla Ducati dell'Angel Nieto Team.

Jones prenderà il posto di Alvaro Bautista nel suo GP di casa, con lo spagnolo che salirà in sella alla Ducati del team ufficiale lasciata libera da Jorge Lorenzo, che ha già saltato anche le ultime due gare in Thailandia e Giappone per infortunio.

L'ex campione australiano della Superbike correrà sulla Ducati GP16 di Karel Abraham, che a sua volta invece salità sulla GP17 di Bautista.

Jones ha dichiarato: "Sono molto emozionato e grato di correre con il Team Angel Nieto nella mia gara di casa di MotoGP. Phillip Island è un circuito che conosco molto bene e mi diverte molto".

"Non vedo l'ora di imparare passo dopo passo per tutto il weekend e provare a guidare al meglio delle mie possibilità".

Jones ha fatto il suo debutto in MotoGP a Motegi due anni fa in una situazione simile, quando Andrea Iannone era infortunato ed Hector Barbera era stato chiamato a sostituirlo in sella alla Desmosedici GP ufficiale.

Questo aveva creato un posto vacante nell'Avintia Racing, che è stato riempito proprio da Jones per due gare, che si è piazzato 18esimo a Motegi, prima di conquistare un punto il fine settimana successivo nella gara di casa, a Phillip Island.

Da quel momento in avanti, Jones ha corso sia nell'Europeo che nel campionato spagnolo di Superstock 1000, classificandosi quarto assoluto in quest'ultima quest'anno con una Kawasaki.

Mike Jones, Avintia Racing

Mike Jones, Avintia Racing

Photo by: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Puig: "Ci sono stati dei momenti in cui la Honda non è stata all'altezza di Marquez"

Articolo precedente

Puig: "Ci sono stati dei momenti in cui la Honda non è stata all'altezza di Marquez"

Articolo successivo

Motorsport Report: Motegi incorona Marquez, il campione "camaleonte"

Motorsport Report: Motegi incorona Marquez, il campione "camaleonte"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Australia
Piloti Mike Jones
Team Ángel Nieto Team
Autore Jamie Klein
Tipo di articolo Ultime notizie