Mercato piloti 2019: Thomas Lüthi esclude l’approdo in Superbike

condividi
commenti
Mercato piloti 2019: Thomas Lüthi esclude l’approdo in Superbike
Di: Sebastian Fränzschky
Tradotto da: Antonio Russo, Motorsport.com Switzerland
13 lug 2018, 18:47

Durante il Gran Premio di Germania impazzano le trattative e il rider svizzero ha messo a tacere le voci che lo vorrebbero diretto verso il campionato delle derivate di serie.

Thomas Lüthi vuole sistemare le cose in vista della stagione 2019 in questa prima metà di campionato MotoGP. Le opzioni sul tavolo sono tante e lui ammette: “Penso che questo fine settimana avrò un po’ di cose da fare, ma non c’è niente da firmare”.

Le voci che si ricorrono in queste ore sono davvero tante, ma il centauro svizzero ha rassicurato i propri tifosi: “Non so dove andrò e cosa succederà. In questo momento ci sono troppi punti interrogativi”. 

Leggi anche:

Il rider del Marc VDS Racing Team ha poi proseguito parlando della possibilità di finire nel campionato Superbike: “Lo escludo, non ho sentito nulla sulla possibilità di approdare in WSBK”.

Tom Lüthi è stato indicato da molti come il potenziale successore di Jake Gagne al team Red Bull Honda in Superbike, ma lui ha assicurato: “Non ne so nulla, sarò sicuramente in questo paddock. Non ho nulla contro la Superbike, anche se il livello è alto lì...”. 

 
Articolo successivo
Valentino: "Siamo in questa situazione da un anno esatto. Tutti sono migliorati, tranne noi"

Articolo precedente

Valentino: "Siamo in questa situazione da un anno esatto. Tutti sono migliorati, tranne noi"

Articolo successivo

Fotogallery MotoGP: i primi due turni di prove libere del GP di Germania al Sachsenring

Fotogallery MotoGP: i primi due turni di prove libere del GP di Germania al Sachsenring
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Thomas Lüthi
Autore Sebastian Fränzschky