Biaggi: "Non ho fatto danni e mi sono divertito!"

Il "Corsaro" traccia un bilancio positivo dei due giorni di test svolti al Mugello con la Ducati MotoGp

Biaggi:
Sono stati due giorni di test interessanti, quelli appena conclusi da Max Biaggi al Mugello, sulla Ducati Desmosedici GP13 del Pramac Racing Team. Nonostante qualche scroscio di pioggia, che ha portato ad un prematuro stop delle attività in pista giovedì, e anche venerdì pomeriggio, il pilota romano ha cercato soprattutto di riabituarsi alla potenza e alle diversità delle nuove generazioni di MotoGp, ai freni in carbonio e alle novità in campo elettronico, senza cercare il tempo. "Sono tornato a vestire i panni del pilota dopo otto mesi. E’ stato bello perché è uno sport che amo, e dopo tanto che non lo facevo, questa è stata un’occasione per guidare una MotoGp. Gli otto anni di assenza li ho sentiti nei primi giri, una MotoGp ha sempre una risposta, una progressione che non esiste nella Superbike" ha detto il "Corsaro". "E’ stato bello anche perché con il gruppo di persone che mi è stato assegnato per questo test, c’è stata subito intesa, come quando ho iniziato in Aprilia nel 2009. Un’alchimia positiva, anche se per ora si tratta di un singolo test" ha poi aggiunto. Inevitabile anche un ringraziamento a chi gli ha concesso questa opportunità: "Ringrazio comunque la Ducati in primis, e il team Pramac per questa opportunità. Siamo stati particolarmente sfortunati perché di due giorni a disposizione ne abbiamo fatto uno, a causa della pioggia, ma meglio di niente. Non abbiamo fatto danni e ci siamo divertiti!". Soddisfatto anche il team manager Francesco Guidotti: "Il primo giorno è stato di completa esplorazione della moto perché, com’è stato detto, dopo otto anni senza guidare la MotoGp, è chiaro che i ricordi erano lontani! Le cose sono cambiate molto da allora, in particolare le gomme, ma probabilmente i freni in carbonio sono stati quelli che lo hanno rallentato di più nella ricerca della confidenza con la moto in generale. Il secondo giorno invece ha ottenuto un sensibile miglioramento fin dalla prima uscita, forse durante la notte ha riflettuto su quello che è successo la mattina precedente, il pomeriggio non si è potuto girare a causa del maltempo. Penso sia stata per lui una bella cosa provare con noi, e per noi un piacere riaverlo nel box!"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie