MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
95 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
117 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
130 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
144 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
159 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
166 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
173 giorni

Marquez teme Dovi: "Nelle Libere 4 si è nascosto girando con gomme molto usate. Oggi è stato il più forte"

condividi
commenti
Marquez teme Dovi: "Nelle Libere 4 si è nascosto girando con gomme molto usate. Oggi è stato il più forte"
Di:
4 ago 2018, 15:17

Il campione del mondo in carica della Honda non si fida del forlivese, che nelle Libere 4 non ha fatto segnare grandi tempi perché impegnato a provare con gomme molto usate e poi. nelle Qualifiche, ha firmato la pole.

Marc Marquez ha ottenuto oggi la terza posizione nelle Qualifiche della MotoGP sul tracciato ceco di Brno, sede del Gran Premio di Repubblica Ceca, per cui domani scatterà dalla prima fila accanto al poleman Andrea Dovizioso e a Valentino Rossi.

Il campione del mondo in carica della Honda si è detto contento del risultato del pomeriggio, ma ha messo in guardia tutti da Dovizioso, che oggi ha sorpreso tutti firmando un gran giro e, di conseguenza, la pole position.

"Bisogna stare attenti a Dovizioso, è forte e sta andando forte in questo fine settimana. Lo avevo già detto ieri. Noi abbiamo lavorato abbastanza bene per la gara, vedremo domani quale sarà il ritmo e il caldo. Poi sarà ancora più difficile domani dopo la gara di Moto2, ma siamo là con i migliori. Sono contento, perché di solito questa è una pista in cui faccio fatica e invece siamo in lotta per il podio e questa è la cosa più importante".

Nel corso del suo giro, Marquez ha fatto alcuni errori che lo hanno portato ad avere un distacco di oltre 2 decimi nei confronti della Ducati di Dovizioso. Alla fine delle prove ufficiali, Marc ha spiegato che su una pista così lunga è normale non riuscire a fare un giro perfetto e che, qualora fosse riuscito a farlo, non avrebbe comunque impensierito Dovizioso.

Leggi anche:

"Impossibile su questa pista fare un giro perfetto. E' molto difficile e penso che non sia riuscito a farlo nessuno. Il giro qui è molto lungo. E' difficile fare al 100% tutte le curve, io ho sempre fatto 2 o 3 errori al giro, comunque facendo meglio avrei potuto centrare il secondo tempo. Non il primo, perché oggi Dovi era più forte".

Pur sapendo che domani il caldo sarà intenso, così come ieri e oggi, Marquez non si è ancora sbilanciato sulla strategia legata alle gomme che utilizzerà in gara. E' però molto probabile che prenda il via della corsa con una gomma media all'anteriore e al posteriore.

"Non so ancora che gomma userò, però penso che tutti useranno una dura all'anteriore e una dura al posteriore, perché è quella che può garantire una maggior durata. Noi siamo in linea con i migliori, Dovi è quello più forte anche come passo. Nelle Libere 4 non si è visto perché ha girato con una gomma molto usata e con tanti giri. Il suo passo penso sia quello più forte, ma noi siamo vicini. Vediamo di dare il 100%".

"Non so ancora che tattica usare in gara. Quando tutti avranno la gomma nuova sarà difficile fare la differenza, ma dopo sarà una gara lunga. Ci sarà molto caldo in pista, le temperature andranno dai 52 ai 55 gradi sull'asfalto, sarà difficile ma vediamo chi avrà il passo migliore. Penso che al momento sia Dovi, ma anche Lorenzo non è male. Le Ducati saranno pericolose e Valentino sarà con i migliori".

Articolo successivo
Strepitoso Dovizioso: la Ducati torna in pole a Brno dopo 10 anni. Bene Valentino, secondo su Marquez

Articolo precedente

Strepitoso Dovizioso: la Ducati torna in pole a Brno dopo 10 anni. Bene Valentino, secondo su Marquez

Articolo successivo

Petrucci: "Contento della seconda fila. Spero di chiudere in Top 5, ma il podio sarebbe meglio..."

Petrucci: "Contento della seconda fila. Spero di chiudere in Top 5, ma il podio sarebbe meglio..."
Carica i commenti