Marquez: "Se Dovi vincesse il titolo, sarebbero tutti felici"

Marc Marquez riconosce che, dopo aver perso dei punti nei confronti del suo rivale in Giappone, ha bisogno di rifarsi in Australia. Inoltre ammette di vedere un certo tifo a favore di Dovizioso.

Domenica scorsa, i due principali contendenti nella corsa al titolo della MotoGP, hanno regalato un duello esplosivo sotto alla pioggia, che si è concluso con il successo del pilota della Ducati all'ultima curva.

Questo risultato ha accorciato ancora di più la classifica iridata, inoltre ha pareggiato i conti delle vittorie tra Marquez e Dovizioso (cinque a testa).

Come ha riconosciuto Marquez al suo arrivo a Phillip Island, dove questo fine settimana si disputerà il 16esimo appuntamento del campionato, il suo rivale potrebbe perdere alcuni dei vantaggi che gli concedeva il layout del tracciato di Motegi.

Allo stesso tempo, il campione in carica ha spiegato che, secondo i suoi calcoli, in Australia, dovrebbe cercare di aumentare gli 11 punti che li separano, anche se questo significa creare un po' di pressione sulle sue spalle.

"A Motegi era chiaro che avrei potuto perdere qualche punto, quindi qui devo cercare di finire davanti a lui. Anche se questo significa mettere un po' più di pressione su di me, non ho intenzione di mentire. Sarebbe bello, perché in Malesia credo che la Ducati sarà molto veloce" ha detto oggi Marc.

Allo spagnolo è stato chiesto anche della possibilità che la Ducati possa dare degli ordini di scuderia per cercare di favorire la rimonta di Dovizioso, soprattutto ora che lui invece sembra l'unico pilota della Honda in grado di stare davanti, soprattutto sul bagnato.

"In Ducati, in caso estremo, credo che ci saranno degli ordini di scuderia, perché c'è in ballo un titolo Mondiale. Io però dipendo da me stesso e non voglio dipendere da nessuno" ha aggiunto il catalano, che è consapevole della simpatia del paddock per Dovizioso, amato anche per il suo carattere ed il suo modo di correre.

"Io guardo i miei tifosi e la mia squadra, che mi supportano tantissimo. Ma se Dovi vincesse il titolo, sarebbero tutti felici. Ha avuto una carriera molto lunga, ha lavorato duramente e un lavoratore merita il titolo: il livello per farlo ce l'ha. Mi ricorda il caso di Hayden nel 2006, quando tutti pensavano che avrebbe vinto Valentino e alla fine l'ha spuntata Nicky" ha concluso il pilota di Cervera.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Australia
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Marc Márquez Alenta
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag , australia, dovizioso, ducati, honda, marquez, motogp, mundial, phillip island, título