Marquez portato all’ospedale di Jerez per una TAC dopo la caduta

Marc Marquez è stato protagonista di una fortissima caduta a due minuti dal termine delle FP3 del Gran Premio di Spagna. Fortunatamente ne è uscito illeso, come assicura lo stesso pilota, che però si è recato all’ospedale di Jerez per una TAC di controllo.

Marquez portato all’ospedale di Jerez per una TAC dopo la caduta

Mancavano due minuti al termine della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna, quando Marc Marquez si è reso protagonista di una caduta spaventosa alla Curva 7 del Circuito di Jerez, la stessa pista dove lo scorso 19 luglio ha avuto l’incidente che lo ha tenuto quasi nove mesi fuori dai giochi.

Nonostante l’impatto spaventoso, il pilota Honda si è alzato e si è allontanato dalla pista sulle proprie gambe, con l’aiuto dei commissari. Una volta nel box, i medici gli hanno fatto un primo esame e lo stesso Marquez si è recato in Clinica Mobile guidando il suo scooter. Dopo qualche minuto al centro medico, lo spagnolo è tornato al box Honda e poco prima di entrare ha affermato ai microfoni di DAZN Spagna: “Tutto bene, è stata solo paura”.

 

Marquez ha una contusione cervicale, ma dai primi esami, i medici gli hanno dato l’ok per scendere in pista nelle FP4, che si disputeranno nel primo pomeriggio a Jerez e verificherà se il braccio infortunato non ha subìto lesioni. Infine, e solo in maniera preventiva, i medici del campionato hanno deciso di portare Marquez all’ospedale di Jerez per realizzare esami più approfonditi.

Il Dottor Angel Charte, a DAZN ha dichiarato: “Marc sta perfettamente bene, ma ho pensato che sarebbe opportuno fargli una TAC di controllo per essere più tranquilli. Ha una grande contusione cervicale al livello della schiena, non ci costa nulla fare una TAC. Spero che sia presente alla sessione del pomeriggio. Insisto, è solo una TAC di controllo, niente di più”.

Oltre alle FP4, Marquez dovrà scendere in pista nel Q1 dopo essere rimasto fuori dalle prime dieci posizioni della combinata nelle prime tre sessioni di prove libere del weekend di Jerez.

condividi
commenti
MotoGP, Jerez, Libere 3: svetta Nakagami, che botto Marquez!

Articolo precedente

MotoGP, Jerez, Libere 3: svetta Nakagami, che botto Marquez!

Articolo successivo

LIVE MotoGP, Gran Premio di Spagna: Libere 4 e Qualifiche

LIVE MotoGP, Gran Premio di Spagna: Libere 4 e Qualifiche
Carica i commenti