MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
38 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
52 giorni

Marquez: "Non so cosa abbiano fatto in Yamaha, ma ora sono molto veloci"

condividi
commenti
Marquez: "Non so cosa abbiano fatto in Yamaha, ma ora sono molto veloci"
Di:

Marc Marquez continua la sua striscia di piazzamenti tutti tra il primo ed il secondo posto. Su una pista su cui non è andato bene come al solito come Assen, il pilota della Honda ha centrato una piazza d'onore preziosa.

Il pilota spagnolo ha sorpreso tutti sulla griglia, cambiando all'ultimo minuto la gomma posteriore per montare la morbida, qualcosa di insolito se si pensa alle scelte tradizionali di Marc.

Marc Marquez ha riconosciuto che si è trattato di una scommessa personale e che il risultato è stato ottimale, spiegando che non crede che avrebbe avuto la possibilità di vincere la gara montando quella dura.

"Direi che ho rischiato a partire con la soft, ma se sono onesto, il rischio era partire con la gomma dura, con quella avrei fatto dieci giri buoni e dieci male" ha detto il pilota della Honda.

Leggi anche:

"All'inizio della gara potevo fare di più, ma ho gestito le gomme dietro a Quartararo. Quando sono andato lungo, l'ho fatto proprio per farlo passare, perché non dovevo tirare davanti, dovevo fare una gara diversa. Quando invece mi ha passato Vinales, l'ho seguito per scappare dagli altri. L'ho fatto per assicurarmi il secondo posto, che è un buon risultato per me oggi" ha ammesso Marquez.

 

Il pilota di Cervera ha ammesso che all'interno del suo box non erano tutti d'accordo con la scelta della goma. "Dentro al box, prima della gara, nessuno pensava alla morbida. La Honda voleva la dura, perché pensava che fare una scelta diversa dagli altri fosse un grande rischio. Ma io sentivo che la scelta giusta era la soft e infatti ho fatto una buona gara, anche se quella della Yamaha e di Maverick è stata migliore".

Esclusa la caduta di Austin, Marc non ha mai fatto peggio del secondo posto: "Non serve pensare solo a quello che abbiamo fatto, ma esclusa la caduta di Austin abbiamo sempre fatto primo o secondo, quindi siamo sulla strada giusta".

Risultati che per il momento lo tengono sopra a tutti gli altri: "Non mi influenza affatto, alla fine ti porta ad essere più attento. In Germania andrà meglio che qui, ma le Yamaha non saranno lontane. Non so cosa abbiano fatto, ma ora sono veloci con diversi piloti" ha avvertito.

"Si lamentavano della trazione, ma qui ne avevano più di noi. Facevano il tempo nel T3, dove scappavano sempre, anche se è vero che in altre curve mi sentivo più forte io. Comunque è stato un weekend molto difficile, quindi possiamo essere molto contenti del risultato".

Scorrimento
Lista

Podio: ganador de la carrera Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, segundo lugar Marc Marquez, Repsol Honda Team, tercer lugar Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Podio: ganador de la carrera Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, segundo lugar Marc Marquez, Repsol Honda Team, tercer lugar Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
15/20

Foto di: MotoGP

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
17/20

Foto di: MotoGP

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
20/20

Foto di: MotoGP

Mondiale MotoGP 2019: Marquez allunga a +44 su Dovi, Petrucci sale terzo

Articolo precedente

Mondiale MotoGP 2019: Marquez allunga a +44 su Dovi, Petrucci sale terzo

Articolo successivo

Valentino cade ancora, ma non si arrende: "Uno spiraglio di luce c'è"

Valentino cade ancora, ma non si arrende: "Uno spiraglio di luce c'è"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Olanda
Sotto-evento Gara
Location Assen
Piloti Marc Márquez Alentà
Autore Oriol Puigdemont