MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
18 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
74 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
95 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
130 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Marquez: "Non ero pronto per lottare per la vittoria con le due Ducati"

condividi
commenti
Marquez: "Non ero pronto per lottare per la vittoria con le due Ducati"
Di:
5 ago 2018, 14:26

Alla sua 100esima gara in MotoGP, Marc Marquez ha ottenuto il suo 71esimo podio in carriera con il terzo posto nel GP di Repubblica Ceca.

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Jorge Lorenzo, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Podio: il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team, il secondo classificato Jorge Lorenzo, Ducati Team, il terzo classificato Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez ci ha provato fino alla fine, ma non ha potuto battere le due Ducati, che lo hanno preceduto sui due gradini più alti del podio. Il pilota della Honda è arrivato a Brno dopo aver effettuato un test sul tracciato ceco, ma questo non è stato sufficiente ad avere la meglio sulle due Rosse.

Marc ha spiegato che, pur essendo al 100%, ha voluto evitare di prendere troppi rischi, visto che per la quinta gara di seguito è comunque riuscito ad incrementare il suo vantaggio nel Mondiale nei confronti del diretto inseguitore Valentino Rossi.

"Escluse le cadute, è il peggior risultato della stagione, ma sono contento perché è un circuito su cui normalmente faccio fatica e invece abbiamo ampliato il nostro vantaggio in classifica" ha riassunto Marquez.

Nelle forti accelerazioni di Brno, il vantaggio delle due Ducati era evidente e notevole.

"La Ducati aveva più velocità di punta ed era più forte in frenata. Questo ha reso impossibile ogni manovra di sorpasso per me. Alla fine quando non c'è spazio, non c'è niente da fare" ha detto ili pilota di Cervera.

Marc ha provato in tutti i modi a battere le Rosse, ma alla fine non aveva più abbastanza gomma per attaccare.

"Ho cercato di attaccare, ma nelle curve a destra non riuscivo a difendermi perché avevo finito la gomma su quel lato. Comunque credo che siamo sulla strada giusta".

Leggi anche:

Anche se nel finale ha provato un paio di volte a superare Lorenzo per andare all'attacco di Dovizioso, alla fine si è dovuto rassegnare a chiudere in terza posizione.

"Quando Jorge mi ha chiuso la porta alla curva 10, ho deciso di lasciarlo andare" ha confessato.

A quel punto ha avuto un posto da spettatore privilegiato per il duello tra Dovizioso e Lorenzo.

"Lottare con le Ducati sarebbe stata una questione di cuore più che di testa. Ero dietro di loro, ma non ero pronto per lottare per la vittoria ha detto.

E la settimana prossima si va al Red Bull Ring, un'altra pista sulla carta molto favorevole alla Ducati, anche se Marc non sembra proprio vederla così.

"Non credo che l'Austria sia più favorevole di Brno per le Ducati. Le cose sono cambiate e dipenderà molto dalla gestione delle gomme" ha avvertito lo spagnolo, che sembra pronto a dare battaglia la settimana prossima.

Articolo successivo
Petrucci: "Mi sarebbe piaciuto fare il podio, ci riproviamo domenica prossima in Austria"

Articolo precedente

Petrucci: "Mi sarebbe piaciuto fare il podio, ci riproviamo domenica prossima in Austria"

Articolo successivo

Dovizioso: "Mi sento più leggero, ma non per la vittoria: lo sono per il grande lavoro del weekend"

Dovizioso: "Mi sento più leggero, ma non per la vittoria: lo sono per il grande lavoro del weekend"
Carica i commenti