MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Márquez: “Mio fratello è pronto a sostituire Jorge”

condividi
commenti
Márquez: “Mio fratello è pronto a sostituire Jorge”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
14 nov 2019, 18:22

Con la notizia del ritiro di Jorge Lorenzo, si sono aperte le speculazioni sul pilota che lo sostituirà l’anno prossimo. Marc Marquez vede suo fratello Alex pronto per la sfida.

Il Campione del mondo in carica è rimasto senza compagno di squadra per la prossima stagione dopo l’annuncio di Jorge Lorenzo, che si ritirerà dopo il Gran Premio di Valencia, in programma questo fine settimana.

Marquez afferma: “È ovvio che la notizia del giorno è stata quella del ritiro di Jorge e ci ha colti tutti di sorpresa. Una delle cose che ho sempre sottolineato è l’impegno, non me lo aspettavo, perché in Malesia il suo impegno nel box era lo stesso della prima gara. Il giovedì provava cose sulla moto e questo dimostra anche che il suo impegno nel progetto c’è stato dall’inizio alla fine”.

“La decisione in sé dice molto di lui, di com’è, un campione. Quando si è visto che la vittoria era troppo lontana ha deciso di ritirarsi e restare a casa. Sono andato a fargli i complimenti per la sua carriera sportiva, ma anche per aver preso questa decisione, che non è mai facile per uno sportivo”.

Leggi anche:

Ora, la struttura della squadra cambia in vista del prossimo anno e qui si apre una porta per Alex Marquez, campione in carica Moto2. “È ovvio che con il ritiro di Jorge resta una moto libera, molto importante tra l’altro. La notizia ha colto tutti di sorpresa, compresa Honda. Ora bisogna mettersi a lavorare, vedere che strategia vogliono attuare, se prendere un pilota con esperienza o dare un’opportunità ad un giovane con speranza. Logicamente, tra questi giovani c’è il Campione del Mondo Moto2, non è un segreto”.

Alex Marquez ha un contratto con Estrella Galicia per il 2020 in Moto2, ma con questo nuovo scenario Marc non vedrebbe problemi per quanto riguarda un arrivo anticipato a livello di pressione o mancanza di esperienza: “Non dipende da me, è una domanda molto personale di mio fratello. Io non influisco né da una parte né dall’altra. Ma avendo vinto un titolo mondiale in Moto2, lo vedo pronto a tutto. Poi sarà una sua decisione e di Honda, che prende decisioni”.

Leggi anche:

Un anno fa, quando è stato ingaggiato Lorenzo, Honda ha consultato Marc per la manovra. Quindi ora che suo fratello è uno dei candidati, non ci sarà bisogno di consultarlo, dato che sembra convinto del fatto che Alex può stare con lui nel box HRC.

“Non ho mai negato il fatto che il mio sogno è sempre stato quello di correre con o contro mio fratello in MotoGP. Per questo lui sta lavorando al meglio in Moto2, andando forte come si deve fare nella classe di mezzo, è campione e si conquista un posto in MotoGP. È ovvio che non forzerò le cose né da una parte né dall’altra, però già vedere mio fratello nella lista dei candidati è un orgoglio. Il fatto che HRC si interessi a te deve farti approfittare della cosa al massimo”.

↓ I festeggiamenti dei fratelli Márquez a Cervera ↓

Scorrimento
Lista

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
1/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
2/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
3/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
4/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
5/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
6/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
7/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
8/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
9/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
10/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
11/12

Foto di: Repsol Media

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera

Marc Márquez y su hermano Álex celebran sus títulos de campeones 2019 en Cervera
12/12

Foto di: Repsol Media

  

Articolo successivo
Dovizioso: "Da coetaneo, il ritiro di Lorenzo fa effetto"

Articolo precedente

Dovizioso: "Da coetaneo, il ritiro di Lorenzo fa effetto"

Articolo successivo

Puig: "Zarco? Possibile, ma ci sono anche altri piloti"

Puig: "Zarco? Possibile, ma ci sono anche altri piloti"
Carica i commenti