MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
52 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
157 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
179 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
192 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
200 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
206 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
221 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
235 giorni

Marquez: "Ho vinto a Jerez pur non essendo il più veloce in pista"

condividi
commenti
Marquez: "Ho vinto a Jerez pur non essendo il più veloce in pista"
Di:
6 mag 2018, 15:34

Marc si è detto dispiaciuto per il contatto che ha messo fuori gioco Dovizioso, Lorenzo e Pedrosa, ma poi ha aggiunto: "Meglio per il Mondiale. Ora ho più punti di vantaggio".

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez ha ottenuto a Jerez la seconda vittoria consecutiva e, cosa ancora più importante per la sua stagione, la leadership del Mondiale Piloti di MotoGP 2018. Dopo una partenza non eccezionale, Marc ha infilato tutti i piloti che gli erano davanti dopo il primo giro, compiendo inoltre un bel sorpasso ai danni di Jorge Lorenzo che gli ha permesso di andare in testa alla corsa.

Da quel momento il poi il campione della Honda ha pensato ad ampliare il gap dai diretti inseguitori, i quali si sono tolti di mezzo a vicenda con un clamoroso incidente a 3 al 17esimo giro. Questo ha spianato la strada al pilota di Cervera, che ha inanellato così un'altra vittoria dopo quella di due settimane fa ad Austin.

"Sapevo di avere un buon ritmo, a la gara era lunga. Oggi ho vinto senza essere il pilota più veloce in pista. E' stata una gara complicata. Penso che il più veloce oggi fosse Pedrosa, ma la velocità non era sufficiente. Ci voleva aggressività al momento giusto e noi siamo stati bravi".

"E' stato molto difficile passare Lorenzo, aveva una staccata molto profonda. Una volta che sono riuscito a superarlo ho cercato di aprire un gap per evitare che potesse superarmi di nuovo. Sapevo che la chiave della gara sarebbe stata prendere due secondi di vantaggio. Poi quando Dovi, Lorenzo e Pedrosa sono caduti la gara è stata un'altra".

Marquez ha parlato anche dell'incidente che ha coinvolto Dovizioso, Lorenzo e il suo compagno di squadra Dani Pedrosa. "Mi hanno detto che si sono toccati, un incidente di gara. E' stata sfortuna. Spero che tutti e tre stiano bene, ma sicuramente è un bene avere un po' di punti di vantaggio nel Mondiale. E' positivo che in seconda posizione ci sia Zarco, che ha già fatto zero punti in Argentina".

Il momento di maggior tensione della gara di Marc è avvenuto al 12esimo giro, quando è passato sopra della ghiaia lasciata dalla scivolata di Luthi finito a terra pochi istanti prima. Marc è arrivato in quel punto a oltre 200 Km/h, controllando in maniera superba una situazione davvero complicata.

"Ho visto la ghiaia in pista, ma ormai era tardi. A quel punto forse mi trovavo attorno ai 230 km/h e ho tolto il gas ma ero il primo a passare in quel punto e ci sono passato sopra in pieno. Per fortuna sono riuscito a controllare la situazione".

Informazioni aggiuntive di German Garcia Casanova

Articolo successivo
Zarco: "Quando ho visto le Ducati e la Honda per terra quasi non ci credevo"

Articolo precedente

Zarco: "Quando ho visto le Ducati e la Honda per terra quasi non ci credevo"

Articolo successivo

Pedrosa: "Non è stato un incidente di gara. Jorge doveva guardare"

Pedrosa: "Non è stato un incidente di gara. Jorge doveva guardare"
Carica i commenti