Marc Marquez pronto a lottare anche al Sachsenring

Marc Marquez pronto a lottare anche al Sachsenring

Marc non ama troppo la pista tedesca però: "Sembrava corta in Moto2, non immagino in MotoGp"

La scorsa settimana il dottor Xavier Mir aveva già anticipato che Marc Marquez non avrebbe avuto problemi a recuperare dalla frattura del mignolo della mano destra e dell'alluce destro rimediate ad Assen in tempo per la tappa tedesca della MotoGp, al Sachsenring. Considerando che il campione del mondo in carica della Moto2 non vi ha fatto neppure accenno nel preview del weekend diffuso oggi dalla Honda, la sensazione è che il medico spagnolo avesse proprio ragione e che "El Cabronsito" quindi potrà pensare solo a guidare al meglio la sua RC213V. Va detto però che il saliscendi tedesco non è mai stato tra le piste preferite di Marc: "Abbiamo imparato molto dal fine settimana di Assen dove abbiamo conquistato un altro podio e punti importanti per la classifica. Adesso c’è il Sachsenring, un tracciato completamente inedito per me in sella ad una MotoGp. Con la Moto2 avevo la sensazione che fosse un circuito corto, non mi immagino con una MotoGp!". L'obiettivo principale per il rookie spagnolo comunque è di continuare ad accumulare esperienza: "Il clima sarà una delle tematiche fondamentali, così cercheremo di sfruttare tutto il tempo a disposizione in pista. Con la squadra continueremo a lavorare come sempre, cercando di ottenere il miglior risultato possibile domenica in gara".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie