MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Marc VDS ha deciso: promuove Franco Morbidelli in MotoGP nel 2018

condividi
commenti
Marc VDS ha deciso: promuove Franco Morbidelli in MotoGP nel 2018
Di:
24 giu 2017, 13:25

Franco Morbidelli farà il suo esordio in MotoGP nella prossima stagione, venendo promosso all'interno della Marc VDS, stessa squadra con cui al momento comanda nella classifica del Mondiale Moto2.

Franco Morbidelli, Marc VDS
Franco Morbidelli, Marc VDS
Franco Morbidelli, Marc VDS
Franco Morbidelli, Marc VDS
Franco Morbidelli, Marc VDS

Arrivato alla sua quarta stagione nella classe di mezzo, Morbidelli è diventato il principale contendente per il titolo, riuscendo a vincere quattro delle sette gare disputate fino ad ora nel 2017.

Il 22enne ora ha la certezza del salto di categoria, ma non sa ancora il nome del suo compagno di squadra, visto che al momento non c'è stato il rinnovo di Jack Miller o di Tito Rabat.

Il contratto dell'australiano con la Honda scade il 31 dicembre, ma la Casa giapponese non sembra intenzionata a prolungare questo accordo. Questo non significa però che "Jackass" abbandonerà la squadra, perché potrebbe firmare direttamente con la Marc VDS.

Rabat nel frattempo è molto vicino ad un accordo che lo potrebbe portare in Ducati Avintia, dove sicuramente dovrebbero essere scartati sia Hector Barbera che Loris Baz.

Con l'annuncio fatto oggi dal team principal Michael Bartolemy, si può presumere che Alex Marquez rimarrà anche nel 2018 in Moto2, dove verrà affiancata dall'esordiente Joan Mir.

"Abbiamo parlato con Alex e Franco e alla fine abbiamo deciso di puntare su Franco. Parleremo con Tito e Jack nei prossimi giorni e prenderemo una decisione. Alex sembra convinto che sia meglio continuare un altro anno in Moto2" ha detto Bartolemy ai microfoni di Movistar MotoGP.

Articolo successivo
Zarco da sogno ad Assen: prima pole davanti a Marquez e Petrucci

Articolo precedente

Zarco da sogno ad Assen: prima pole davanti a Marquez e Petrucci

Articolo successivo

Petrucci scherza: "Sono stato sempre in testa tranne quando contava"

Petrucci scherza: "Sono stato sempre in testa tranne quando contava"
Carica i commenti