Marc Marquez ostacola Rins: investigato, ma scagionato

Il pilota della Honda ha rallentato quello della Suzuki nel suo ultimo lanciato della FP3, ma è stato scagionato dalla presenza di una bandiera gialla.

Marc Marquez ostacola Rins: investigato, ma scagionato

Marc Marquez è stato messo sotto investigazione dalla Direzione Gara della MotoGP per aver ostacolato Alex Rins nel corso della FP3, ma alla fine se l'è cavata senza incappare in nessuna sanzione.

Il pilota della Suzuki non ha potuto completare il suo ultimo tentativo lanciato e per questo si è ritrovato escluso dalla Q2, essendo solamente 12esimo nella classifica comulativa dei primi tre turni.

Rins si è imbattuto nel codone della Honda di Marquez a cavallo tra la curva 4 e la curva 5, ma la sensazione è che il campione del mondo non si sia accorto della sua presenza, obbligandolo a rinunciare al suo giro lanciato.

Alex ha mostrato la sua frustrazione in maniera abbastanza visibile e la MotoGP ha confermato di aver avviato un'indagine sui social network: "L'incidente che ha coinvolto i piloti #93 (Marc Marquez) e #42 (Alex Rins) durante la FP3 della MotoGP è sotto inchiesta".

Tuttavia, dopo aver parlato con entrambi, la Direzione Gara ha deciso di non sanzionare Marquez, perché il pilota della Honda ha evidenziato che erano esposte delle bandiere gialle e che era per quello che aveva rallentato.

Dunque, essendo esposte le indicazioni di pericolo, Rins non avrebbe avuto l'occasione di migliorare la sua prestazione e quindi i commissari non hanno potuto fare altro che non prendere provvedimenti nei confronti del #93.

Guarda il Gran Premio Red Bull di Spagna live su DAZN. Attiva ora

condividi
commenti
LIVE MotoGP, GP di Spagna: Libere 4 e Qualifiche

Articolo precedente

LIVE MotoGP, GP di Spagna: Libere 4 e Qualifiche

Articolo successivo

MotoGP, Jerez, Libere 4: Marquez di un soffio su Vinales

MotoGP, Jerez, Libere 4: Marquez di un soffio su Vinales
Carica i commenti