Marc Marquez si opera ancora? Intanto presenta il casco...

Marc Marquez ha presentato il progetto del casco con cui aveva previsto di correre nel 2020, che però non ha mai avuto modo di utilizzare e che quindi sarà quello del prossimo anno.

Marc Marquez si opera ancora? Intanto presenta il casco...

Il pilota della Honda ha utilizzato un disegno simile a quello che utilizza ogni inverno durante i test pre-campionato, con la base del casco in grigio, in attesa di mostrare la versione definitiva nella prima gara dell'anno.

Tuttavia, lo scoppio della pandemia del COVID-19 ha portato alla cancellazione del Gran Premio del Qatar e rinviato il via del campionato a metà luglio, quindi alla fine Marquez è rimasto senza il suo nuovo casco.

Dopo diverse settimane di confinamento in casa, i fratelli Marquez hanno deciso di correre il Grean Premio di Spagna, che ha segnato l'inizio della stagione a Jerez, con lo stesso disegno del casco, anche se con un colore diverso, come riassunto di quello che avevano fatto durante i mesi in questione.

E con quel casco è partito il fatidico 19 luglio, la loro ultima gara fino ad oggi. Il #93 è caduto a due giri dalla fine, dopo una spettacolare rimonta e si è rotto l'omero del braccio destro.

Dopo essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico due giorni dopo a Barcellona, Marc è tornato a Jerez per tentare la fortuna al Gran Premio di Andalusia una settimana dopo, ma nelle qualifiche ha accusato troppo dolore ed ha deciso di tornare a casa per prepararsi alla gara successiva.

Il lunedì prima del Gran Premio della Repubblica Ceca, lo spagnolo ha dovuto sottoporsi ad un'altra operazione, perché la placca che era stata inserita per fissare l'osso fratturato ha ceduto. Un intervento che ha prolungato di parecchio i tempi di recupero, al punto che Marc non è più tornato in pista nel 2020.

Mentre la possibilità di una terza operazione suona sempre probabile, con il rischio di allungare di altri sei mesi il periodo di stop, Marquez sembra essere ottimista ed ha colto l'occasione per mostrare il casco che avrebbe dovuto indossare nel 2020 e che invece sarà quello del prossimo anno.

Se tutto va bene, lo vedremo in occasione del Gran Premio del Qatar, che il 28 marzo darà il via alla stagione 2021 della MotoGP.

condividi
commenti
Mir: "Dobbiamo migliorare per battere Marquez nel 2021"
Articolo precedente

Mir: "Dobbiamo migliorare per battere Marquez nel 2021"

Articolo successivo

Piccola operazione alla gamba destra per Jack Miller

Piccola operazione alla gamba destra per Jack Miller
Carica i commenti