MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP di Spagna
02 mag
Gara in
19 giorni
G
GP di Francia
16 mag
Gara in
33 giorni
G
GP d'Italia
30 mag
Gara in
47 giorni
G
GP della Catalogna
06 giu
Gara in
54 giorni
G
GP di Germania
20 giu
Gara in
68 giorni
G
GP d'Olanda
27 giu
Gara in
75 giorni
G
GP di Finlandia
11 lug
Gara in
89 giorni
G
GP d'Austria
15 ago
Gara in
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
29 ago
Gara in
138 giorni
G
GP di Aragon
12 set
Gara in
152 giorni
G
GP di San Marino
19 set
Gara in
159 giorni
G
GP del Giappone
03 ott
Gara in
173 giorni
G
GP d'Australia
24 ott
Gara in
194 giorni
G
GP di Malesia
31 ott
Gara in
201 giorni
G
GP di Valencia
14 nov
Gara in
215 giorni

Marc Marquez out a Brno: al suo posto corre Stefan Bradl

La Honda ha confermato il forfait del campione del mondo dopo la seconda operazione all'omero. Il sostituto sarà il collaudatore HRC, che prenderà il suo posto anche al Red Bull Ring se necessario.

Marc Marquez out a Brno: al suo posto corre Stefan Bradl

Ora le speranze di Marc Marquez di rimanere sul trono della MotoGP anche nel 2020 sembrano essere andate definitivamente in fumo.

Ieri il pilota della Honda è stato sottoposto ad un secondo intervento chirurgico all'omero destro, perché la placca in titanio inserita il 21 luglio, due giorni dopo l'incidente di Jerez, per stabilizzare la frattura ha subito una rottura da stress e il dottor Xavier Mir non ha potuto fare altro che sostituirla.

Subito dopo il diffondersi della notizia, Motorsport.com aveva anticipato che il campione del mondo quindi non sarebbe stato in pista questo fine settimana a Brno, e questa mattina è arrivata la conferma, con la HRC che ha annunciato che al suo posto in Repubblica Ceca scenderà il collaudatore Stefan Bradl.

Dopo il primo intervento, Marc aveva provato a forzare i tempi del recupero, tornando subito in pista nel secondo appuntamento di Jerez, a soli quattro giorni dall'operazione. In quell'occasione aveva completato 28 giri nella giornata di sabato, ma poi aveva alzato bandiera bianca in vista della gara.

Con il senno di poi, si può dire che probabilmente cercare di velocizzare così il recupero sia stato azzardato da parte sua e infatti questa volta sembra intenzionato ad andarci molto più cauto.

Leggi anche:

Prima di tornare in sella alla sua RC213V, infatti, aspetterà di aver recuperato al 100% e questo potrebbe voler dire anche saltare il doppio appuntamento del Red Bull Ring. Questa però è una cosa che verrà decisa di gara in gara, in base alle sue condizioni. L'unica cosa certa è che in caso di ulteriori forfait, toccherà sempre a Bradl andare a prendere il suo posto.

Nella scorsa stagione, Bradl ha disputato quattro Gran Premi, sostituendo Jorge Lorenzo dopo l'infortunio di Assen. I suoi migliori risultati sono stati due decimi posti, ottenuti nel Gran Premio di Catalogna, a Barcellona, e nella gara di casa al Sachsenring.

"Prima di tutto, voglio augurare a Marc una pronta guarigione. Quello che ha fatto a Jerez è stato incredibile ed ha dimostrato di avere il vero spirito del campione" ha detto Bradl.

"Non vedo l'ora di tornare a guidare la Honda RC213V, anche se è tanto che non faccio test a causa della pandemia del Coronavirus, quindi ci vorrà un po' di tempo per riabituarsi alla moto e alla MotoGP. Però ho guidato la Superbike alcune volte, quindi so che la mia forma fisica è buona" ha concluso.

Guarda il Gran Premio Monster Energy di Repubblica Ceca live su DAZN. Attiva ora

condividi
commenti
Marquez operato di nuovo per sostituire la placca: salta Brno!

Articolo precedente

Marquez operato di nuovo per sostituire la placca: salta Brno!

Articolo successivo

Taramasso: "Chi non ha rodato la gomma a Jerez, ha sbagliato"

Taramasso: "Chi non ha rodato la gomma a Jerez, ha sbagliato"
Carica i commenti