Marc Marquez è tornato in moto e ora Honda spera per Sepang

La Honda ha annunciato tramite un comunicato stampa che Marc Marquez è finalmente tornato ad allenarsi in moto e ora spera di poterlo schierare nei test di MotoGP a Sepang del mese prossimo.

Marc Marquez è tornato in moto e ora Honda spera per Sepang

Marc Marquez si è infortunato alla fine del mese di ottobre mentre si allenava su una moto da off-road. Il pilota spagnolo ha preso un colpo alla testa che gli ha provocato una lesione ad un occhio, che ha generato un problema di diplopia (vista sdoppiata), che il #93 aveva già accusato nel 2011 dopo un incidente in Malesia.

L'otto volte campione del mondo è stato successivamente costretto a saltare gli ultimi due GP della stagione 2021, oltre ai test collettivi di Jerez, e non ci sono mai state notizie troppo chiare sulle sue condizioni.

 

Finalmente, nella giornata di giovedì, la Honda ha rivelato che il suo recupero è sulla buona strada e questo chiaramente alimenta la speranza che possa scendere in pista in occasione del primo test pre-stagionale, fissato per il 5 e 6 febbraio a Sepang.

"Marc Márquez si è sottoposto lunedì scorso a un controllo medico con il dottor Sánchez Dalmau per analizzare la situazione della sua diplopia. L'oculista ha confermato un netto miglioramento della vista dell'otto volte campione del mondo", spiega il comunicato.

"Questa evoluzione ha fatto sì che il pilota del team Repsol Honda abbia avuto il via libera per allenarsi su una moto e la disciplina scelta da Marc è stata il motocross. Ieri, il pilota spagnolo è salito in moto dopo tre mesi sul circuito di Ponts (Lleida) dove, dopo diversi giri, le sensazioni sono state positive".

"Il prossimo passo per Márquez sarà quello di allenarsi su un circuito di velocità", conclude la nota della Casa giapponese.

Leggi anche:

Marquez ha saltato il pre-campionato della stagione 2021 a causa del grave infortunio al braccio destro che ha subito nella prima gara del 2020, a Jerez, che poi lo ha costretto a sottoporsi a tre interventi chirurgici.

Dopo aver fatto il suo ritorno in Portogallo, a metà aprile, il pilota della Honda ha sofferto per tutta la stagione, pur riuscendo comunque a conquistare tre vittorie, prima che questo nuovo infortunio lo costringesse a fermarsi e saltare anche l'importante test di Jerez, che doveva guidare lo sviluppo della moto 2022.

 

La Honda svelerà la moto della prossima stagione, che sarà affidata a Marquez e a Pol Espargaro, l'8 febbraio, quando le squadre saranno già in viaggio verso l'Indonesia per il secondo ed ultimo test pre-stagionale sul circuito di Mandalika, che si disputerà dall'11 al 13 febbraio.

Il Mondiale poi prenderà il via con il Gran Premio del Qatar, previsto per il weekend del 6 marzo a Losail.

condividi
commenti
Valentino Rossi ha scelto il GTWC: correrà con l'Audi di WRT
Articolo precedente

Valentino Rossi ha scelto il GTWC: correrà con l'Audi di WRT

Articolo successivo

Ezpeleta: “La MotoGP non correrà in paesi con l’obbligo di quarantena”

Ezpeleta: “La MotoGP non correrà in paesi con l’obbligo di quarantena”
Carica i commenti