Suzuki ad un passo dall'addio alla MotoGp

Suzuki ad un passo dall'addio alla MotoGp

Tutto tace, ma Denning avrebbe informato il team della cancellazione del programma 2012

L'avventura della Suzuki in MotoGp sembra essere arrivata veramente al capolinea: la deadline che era stata fissata dalla Dorna per prendere una decisione definitiva riguardo al futuro è ormai passata (scadeva venerdì), ma sia dal promoter del Motomondiale che dalla Casa di Hamamatsu non si è saputo più nulla. Stando a quanto riporta oggi GPWeek, la decisione però sarebbe stata presa e purtroppo sarebbe quella di abbandonare la classe regina. La voce è che il team principal Paul Denning ha inviato una mail a tutti i membri della squadra per informarli che il programma 2012 è stato cancellato. Al momento Denning si è rifiutato di parlare dell'argomento, ma sarebbero trapelati anche altri dettagli, che parlano di un possibile ritorno di Suzuki nel 2014, quando la nuova 1000 sarà finalmente sviluppata a puntino. E in quest'ottica si parla anche dell'utilizzo di una tecnologia innovativa, come l'introduzione di un motore quattro cilindri in linea. In ogni caso, fino a quando non verrà dato un annuncio ufficiale della cosa, rimaniamo sempre nel campo delle ipotesi. Quello che è certo è che, se la cosa dovesse trovare conferma, sicuramente non farà piacere a Randy De Puniet. Il francese sembrava vicino ad un accordo per la stagione 2012, ma in questo caso lo scenario più probabile per lui diventerebbe un passaggio nel Mondiale Superbike.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie