Lussazione della spalla per Marquez durante un test privato a Jerez

Il campione del mondo, impegnato in un test privato Honda sul tracciato di Jerez, si è lussato una spalla a seguito di una caduta avvenuta nel corso del pomeriggio. Fortunatamente l'infortunio si è rivelato meno grave del previsto.

Lussazione della spalla per Marquez durante un test privato a Jerez
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team

Piccolo inconveniente per Marc Marquez impegnato nella giornata odierna sul tracciato di Jerez per dei test privati riservati dalla Honda.

Il campione del mondo è infatti incappato in una caduta ed ha rimediato una lussazione della spalla. In un comunicato la Honda ha comunque affermato che l'incidente ha comportato solo un minimo ritardo nel programma di lavoro e Marquez è stato prontamente dichiarato in grado di tornare alla guida dopo una visita al centro medico.

"Sono caduto nel corso del pomeriggio e mi sono lussato la spalla, ma fortunatamente non è stato nulla di grave" ha dichiarato Marquez.

"Siamo riusciti a svolgere la maggior parte del lavoro e questo è un fattore positivo. Adesso tornerò a casa e sarò pronto per i prossimi test in Qatar".

Sia il campione del mondo che Pedrosa erano impegnati sul tracciato spagnolo, ma l'originario programma di due giorni è stato ridotto ad uno solo a seguito della pioggia caduta sull'asfalto nella giornata di venerdì.

La Honda ha programmato questa sessione privata per lavorare sul nuovo motore dopo i test disputati in Malesia ed in Australia.

Nonostante le ottime performance mostrate da Marquez nelle prime uscite, lo spagnolo si è lamentato di non trovarsi a suo agio con la moto e di soffrire una mancata armonia tra il nuovo propulsore e l'elettronica.

L'ultima sessione di test si svolgerà sul tracciato di Losail dal 10 al 12 marzo.

condividi
commenti
Diversi piloti scettici all'idea di correre con la pioggia in Qatar
Articolo precedente

Diversi piloti scettici all'idea di correre con la pioggia in Qatar

Articolo successivo

KTM sorprende: le RC16 volano nelle simulazioni di partenza da fermo

KTM sorprende: le RC16 volano nelle simulazioni di partenza da fermo
Carica i commenti