Capirossi: "La Superbike non mi interessa"

Per il suo futuro Loris vede solo due alternative: la MotoGp o il ritiro dalle corse

Capirossi:
Loris Capirossi è categorico. Per il suo futuro ci sono solamente due alternative: un altro anno in MotoGp o il ritiro. In un'intervista rilasciata a MotorCycleNews, infatti, "Capirex" ha ammesso di essere stato contattato da diverse squadre del Mondiale Superbike, ma di non essere attirato da quella prospettiva. Il veterano della classe regina però vuole maggiori garanzie prima di imbarcarsi in una nuova stagione. Loris non è disposto ad affrontare un altro anno come questo, nel quale è riuscito in una sola occasione a piazzarsi nella top ten, e per continuare vorrebbe una moto in grado di garantirgli di lottare più avanti nel gruppo. "Un paio di squadre sarebbero interessate a portarmi nel Mondiale Superbike, ma è una prospettiva che non mi interessa. Il mio sogno è di continuare in MotoGp, altrimenti mi fermerò, ma non so ancora. Magari dirò qualcosa in più a Brno, perchè per adesso quest'anno abbiamo avuto davvero tanti problemi" ha spiegato. "Non mi piace come sto guidando, ma quest'anno c'è sempre qualche guaio da risolvere. Questa pausa è un buon momento per capire cosa farò in futuro. Dopo 22 stagioni con un sacco di vittorie e podi non devo dimostrare a nessuno quello che è il mio potenziale. Voglio solo una buona moto per tornare a godere di nuovo" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Loris Capirossi
Articolo di tipo Ultime notizie