Lorenzo: "La Ducati GP17 evoluta sembra un po' meglio della precedente"

Jorge Lorenzo ha chiuso in 11esima posizione il primo giorno di test a Phillip Island. Oggi ha potuto provare la Desmosedici GP 2017 evoluta, trovandola un po' meglio rispetto alla versione base.

Lorenzo: "La Ducati GP17 evoluta sembra un po' meglio della precedente"
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team

Nella nottata italiana si è svolta la prima giornata di test invernali della MotoGP sul tracciato australiano di Phillip Island. In termini cronometrici la Ducati non ha brillato, considerando l'ottavo posto finale di Andrea Dovizioso e l'11esimo di Jorge Lorenzo.

Proprio il maiorchino ha debuttato con la Ducati sulla pista australiana continuando lo sviluppo della nuova Desmosedici GP 2017. La giornata ha soddisfatto il campione del mondo 2015, ma al termine non è riuscito a migliorare il proprio crono a causa di una gomma posteriore che ha dato qualche problema di troppo.

Nonostante questo piccolo inconveniente, il ducatista si è detto soddisfatto di quanto svolto oggi, perché la giornata è stata migliore rispetto alla prima fatta nei test precedenti a Sepang.

Jorge, com'è andata oggi?
"Il giorno è partito bene, eravamo molto più vicini rispetto al primo giorno dei test di Sepang. Abbiamo migliorato giro dopo giro. Il problema è che nell'ultima ora, ora e mezza, abbiamo montato una gomma posteriore che non ha dato le stesse performance di quelle montate in precedenza e questo si è rivelato pericoloso nelle curve a sinistra. Abbiamo deciso di fermarci e per non rischiare in un giro lanciato che avremmo fatto per migliorare il nostro tempo sul giro. Questo è stato il vero problema".

Per quanto riguarda il crono sei soddisfatto?
"Eravamo mezzo secondo, tre decimi più lenti nei primi giri rispetto al vertice, ma alla fine abbiamo terminato a 1"2 da Marquez. Tuttavia abbiamo bisogno di migliorare un po' in qualche area e domani proveremo qualche modifica per migliorare. Dovrò anche adattarmi un po' di più a quello che la moto chiede al pilota".

Hai provato una versione evoluta della GP17, ti è piaciuta?
"La nuova moto sembra un po' meglio in alcune aree, ma non c'è una grande differenza da quella precedente al momento. Oggi abbiamo provato qualcosa sull'assetto e ho fatto comparazioni tra le due moto a nostra disposizione, che, al momento, sono abbastanza simili".

Avete riscontrato qualche problema a parte quello dovuto alla gomma posteriore?
"Con un asfalto abbastanza freddo e il vento che abbiamo trovato in pista non è stato facile. Parlando della moto, invece, penso che in uscita dalle curve veloci il motore sia un po' troppo nervoso e non ho ancora trovato il modo ideale di frenata. Al momento non riesco a farlo come vorrei".

Michelin ha portato nuove gomme da provare...
"Abbiamo usato delle soft al posteriore per tutta la giornata perché è una di quelle che lavorano meglio sulla nostra moto. Abbiamo provato a montare una gomma dura all'anteriore per alcuni giri ma non c'era una grande differenza. Per il momento non abbiamo ancora provato le nuove gomme. Forse lo faremo domani".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

condividi
commenti
Valentino: "Marquez è il riferimento, soprattutto sul passo gara"
Articolo precedente

Valentino: "Marquez è il riferimento, soprattutto sul passo gara"

Articolo successivo

Vinales: "Dobbiamo migliorare l'elettronica, ma la M1 va molto bene"

Vinales: "Dobbiamo migliorare l'elettronica, ma la M1 va molto bene"
Carica i commenti