Lorenzo ci crede: "Ci manca poco per lottare per il podio"

condividi
commenti
Lorenzo ci crede:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
30 mag 2018, 13:47

Al Mugello ha vinto cinque volte negli ultimi sette anni, potrà essere questa l'occasione del suo grande riscatto in sella alla Ducati? Intanto il maiorchino avrà sicuramente delle novità a livello di ergonomia sulla sua moto.

Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team

Negli ultimi anni è stato praticamente il re del Mugello, perché ha vinto cinque delle ultime sette edizioni del GP d'Italia, ma Jorge Lorenzo è ancora a caccia del primo successo in sella alla Ducati e soprattutto di una svolta ad una stagione iniziata decisamente male.

Nei primi cinque appuntamenti non è ancora riuscito a centrare l'appuntamento con il podio e per ora il suo miglior risultato stagionale è il sesto posto di un paio di settimane fa a Le Mans.

Nonostante le voci di mercato che lo vogliono ad un passo dal dire addio alla Rossa a fine stagione, è innegabile che nelle ultime du uscite il maiorchino abbia mostrato degli importanti segnali di crescita, soprattutto a Jerez, dove ha battagliato per il podio prima del tanto discusso incidente con Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa.

Il Mugello, dunque, potrebbe essere il terreno giusto per fare finalmente quello step che gli manca per provare a lottare con i migliori fino alla fine e non solo nella prima decina di giri della gara.

"Arrivo al GP d’Italia con il massimo entusiasmo per ottenere un risultato positivo che confermi la giusta direzione in cui stiamo lavorando ultimamente. Ci manca poco per lottare per il podio, e abbiamo solo bisogno di un altro piccolo passo avanti per essere davvero competitivi: penso che al Mugello potremo riuscirci" ha detto Jorge.

Il tre volte campione del mondo della MotoGP sembra anche confidare molto nelle novità che arriveranno da Borgo Pagniale a livello di ergonomia per la sua Desmosedici GP.

"Il test di Barcellona della scorsa settimana è andato molto bene e qui avremo qualcosa di nuovo per migliorare l’ergonomia della mia moto che penso possa aiutarmi a essere più costante durante l’intera gara. Il Mugello è un posto speciale, è tra i miei circuiti preferiti e su questa pista ho tanti bei ricordi. Sono pronto e davvero carico" ha concluso.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Location Mugello
Piloti Jorge Lorenzo
Team Ducati Team
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Preview