La Yamaha segue con interesse Stefan Bradl

La Yamaha segue con interesse Stefan Bradl

Jarvis vorrebbe piazzarlo alla Tech 3 nel 2012 anche per motivi di marketing

Con il suo grande avvio di stagione in Moto2, Stefan Bradl si è già assicurato le attenzioni del mondo della MotoGp, in particolare della Yamaha. Lin Jarvis ha infatti ammesso che l'interesse c'è, non solo per le sue doti velocistiche, ma anche a livello di marketing: non bisogna dimenticare che per la Casa giapponese quello tedesco è un mercato importante. Ovviamente per lui non si pensa ad un approdo nella squadra ufficiale, dove Jorge Lorenzo e Ben Spies sono confermatissimi, quanto magari alla Tech 3, dove gli potrebbe fare spazio il veterano Colin Edwards e dove troverebbe come compagno un Cal Crutchlow che nel frattempo avrebbe messe un anno di esperienza alle spalle. "Considero Bradl un pilota molto interessante per noi, anche perchè la Germania è un mercato molto importante per la Yamaha" ha detto infatti Jarvis a Speedweek. Lo stesso Bradl ha confermato di sapere qualcosa di questo interesse: "So che il team Tech 3 sta valutando la possibilità di farmi fare il salto in MotoGp, ma questa non è una cosa a cui voglio pensare al momento". La sensazione è che, almeno per ora, Stefan preferisce rimanere concentrato sulla sua avventura in Moto2, dove ormai è uno dei candidati al titolo. Senza contare che papà Helmut ha ammesso anche l'interesse di una squadra satellite Honda...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie