MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
02 Ore
:
51 Minuti
:
47 Secondi

La rabbia di Petrucci: “Non possiamo permetterci gare del genere”

condividi
commenti
La rabbia di Petrucci: “Non possiamo permetterci gare del genere”
Di:
4 ago 2019, 17:45

Ottavo al traguardo, il pilota Ducati archivia il fine settimana peggiore della stagione e spera di ritornare tra i primi già dal prossimo appuntamento in Austria. Spera inoltre di trovare delle soluzioni efficaci nei test di domani.

Il Gran Premio della Repubblica Ceca è stato particolarmente complicato per Danilo Petrucci, sia dal punto di vista emotivo sia da quello tecnico. Il ternano è sceso in pista nonostante il dolore per la perdita improvvisa di Luca Semprini, provando a fare del suo meglio per portare a casa il miglior risultato possibile in giorni difficili.

Ma l’esito della gara è stato tutt’altro che rincuorante, una gara da dimenticare per ‘Petrux’, che ha lottato con le gomme e con la sua Desmosedici dal primo giro. Ha tagliato il traguardo in ottava posizione, un piazzamento che non lo soddisfa, considerando le sue ambizioni mondiali. Il compagno di squadra inoltre è stato il secondo a passare sotto la bandiera a scacchi, seguito da Jack Miller, in sella alla Ducati del team Pramac.

Leggi anche:

È un Petrucci particolarmente scuro in volto quello che si presenta ai microfoni della stampa dopo la gara di Brno: “Dalla prossima gara bisogna cercare di tornare a lottare per i primi cinque come abbiamo sempre fatto. L’unica nota positiva è che oggi sono stato davanti a Viñales, che sicuramente ha avuto più problemi di me. Ma non possiamo guardare quelli che vanno peggio, dobbiamo guardare quelli che vanno meglio. Mi dispiace moltissimo per la squadra che ha fatto il massimo, sono contento per Andrea e per Jack. Guardiamo avanti, purtroppo è arrivata la prima gara negativa, la peggiore dell’anno, non devo mentire. Speravo non arrivasse mai, ma è arrivata. Ho portato a casa punti e limitato danni, ma per essere terzi nel mondiale non si possono fare gare del genere”.

L’alfiere Ducati spiega le difficoltà trovate in gara: “Oggi mi sembrava di avere le gomme finite già da subito, io ho scelto la media quando quasi tutta la griglia ha scelto la soft. Ho aspettato perché magari pensavo che fosse un problema transitorio, ma poi ho visto che non era così. Ma anche Dovi aveva la media. Ogni volta cè il toto gomme prima di partire e quando non abbiamo tempo di provarle tutte partiamo un po’ alla cieca. A posteriori si potrebbe dire che era meglio la soft, poi magari negli ultimi dieci giri crollavo. Avrei potuto fare come Rins, ma lui ha fatto quarto, non ottavo. È stato un weekend negativo, punto. Cerchiamo di rifarci in Austria”.

 

Non una domenica memorabile quella di Petrucci, che spera possa portare qualche insegnamento per il futuro. Proverà inoltre a risolvere i problemi accusati in gara nei test di domani, che crede potranno essere utili in vista del Gran Premio d’Austria, in programma il prossimo fine settimana, e delle gare future: “Domani voglio trovare una soluzione, soprattutto voglio che questa gara serva per far meglio in Austria. Se guardiamo ai giri, siamo stati lenti rispetto all’anno scorso e generalmente so che quando non c’è molto grip, faccio fatica. Invece sono molto veloce quando c’è grip, ad Assen ho fatto il record della pista. Ma quando cambia la temperatura anche la nostra moto cambia molto. Una gara da dimenticare, ma da cui impariamo qualcosa. Fortunatamente domani avremo i test, abbiamo qualche idea e speriamo sia utile per il Red Bull Ring”.

Informazioni aggiuntive di David Gruz

Scorrimento
Lista

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
1/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
2/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
3/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team e Luca Semprini, addetto stampa

Danilo Petrucci, Ducati Team e Luca Semprini, addetto stampa
4/9

Foto di: Uncredited

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
5/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
6/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
7/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team, accanto all'adesivo 'Ciao Luca'

Danilo Petrucci, Ducati Team, accanto all'adesivo 'Ciao Luca'
8/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
9/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Rossi pensa già ai test: "Domani proviamo un nuovo motore"

Articolo precedente

Rossi pensa già ai test: "Domani proviamo un nuovo motore"

Articolo successivo

Vinales: "La moto del prossimo anno è qui, ma non la proverò"

Vinales: "La moto del prossimo anno è qui, ma non la proverò"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP della Repubblica Ceca
Location Brno Circuit
Autore Lorenza D'Adderio