La MotoGP punta alla sostenibilità: arrivano gli ecofuel?

Gli organizzatori del campionato mostrano la sensibilità verso l’ambiente e pensano ad un futuro sostenibile puntando sull’ecofuel, carburante che consente di ridurre le emissioni.

La MotoGP punta alla sostenibilità: arrivano gli ecofuel?

L’attenzione all’ambiente è uno dei principali temi d’attualità e molti si stanno impegnando per diventare più sostenibili. Anche il motorsport sta lavorando in questo senso e la MotoGP sembra puntare alla sostenibilità, mostrando vicinanza e sensibilità a questo tema importante. In questo senso infatti FIM, IRTA, MSMA e Dorna stanno indirizzando il proprio lavoro verso la sostenibilità a lungo termine nel campionato delle due ruote più famoso del mondo.

L’obiettivo delle parti coinvolte nell’organizzazione del mondiale è quello di diventare eco-friendly, in particolare concentrando l’attenzione sui carburanti sostenibili, sfruttabili per tutte le classi del campionato, dalla Moto3 alla MotoGP, passando per l’intermedia Moto2. Già il mondiale dei prototipi è affiancato da ormai due stagioni dalla Coppa del Mondo MotoE, campionato interamente elettrico che punta già al futuro.

Ma i progressi vogliono essere portati avanti anche nelle tre classi principali del campionato, che sta diventando sempre più competitivo e tecnologico. Insieme ai grandi sviluppi in ambito tecnico e di regolamenti, si punta anche alla sostenibilità per tutto il paddock, dunque gli organizzatori stanno pensando di adottare delle soluzioni che possano continuare a mantenere gli standard raggiunti combinati con l’attenzione per l’ambiente.

Una delle idee cardine di questa sostenibilità è proprio il carburante, l’ecofuel è una delle soluzioni principali e al momento più immediate per mostrare la propria sensibilità verso l’ambiente, a cui oggi si presta molta attenzione. Ulteriori dettagli verranno spiegati nelle prossime settimane, quando il campionato avrà le idee più chiare. Nel frattempo il lavoro per la sostenibilità prosegue incessante.

condividi
commenti
I segnali che suggeriscono il ritiro di Rossi dalla MotoGP
Articolo precedente

I segnali che suggeriscono il ritiro di Rossi dalla MotoGP

Articolo successivo

MotoGP 2021: gli orari TV di Sky, DAZN e TV8 del GP d'Italia

MotoGP 2021: gli orari TV di Sky, DAZN e TV8 del GP d'Italia
Carica i commenti