MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
104 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
126 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
139 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
153 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
182 giorni

La Honda non perde tempo: Bradl già in pista a Jerez con la RC213V e girerà anche a Sepang

condividi
commenti
La Honda non perde tempo: Bradl già in pista a Jerez con la RC213V e girerà anche a Sepang
Di:
24 gen 2019, 09:43

Il collaudatore tedesco ieri ha completato una cinquantina di giri e a febbraio sarà chiamato agli straordinari, perché dovrà sostituire l'infortunato Lorenzo nel primo test collettivo della stagione, in programma dal 6 all'8 in Malesia.

La Honda ieri ha aperto in tutti i sensi la sua stagione 2019 per quanto riguarda la MotoGP. Mentre i due piloti titolari, Marc Marquez e Jorge Lorenzo erano impegnati a Madrid nella presentazione ufficiale della squadra, Stefan Bradl è infatti sceso in pista a Jerez de la Frontera per il primo test dell'anno.

Il collaudatore tedesco ha completato 51 giri in sella alla sua RC213V, realizzando proprio al 50esimo passaggio un best di 1'41"370. Un crono decisamente alto (la pole 2018 era sotto all'1'38"), dovuto probabilmente anche al fatto che sul tracciato andaluso è stato recentemente steso un nuovo manto d'asfalto, che quindi ha ancora bisogno di essere gommato.

In ogni caso, i collaudi di Bradl proseguiranno anche oggi e poi Stefan sarà impegnato anche nei test collettivi che andranno in scena a Sepang, in Malesia, dal 6 all'8 febbraio.

In quell'occasione sarà chiamato a prendere il posto di Lorenzo, indisponibile a causa della frattura allo scafoide sinistro rimediata lo scorso fine settimana nei pressi di Verona, che lo ha anche obbligato a sottoporsi ad un intervento chirurgico nella giornata di lunedì.

Con ogni probabilità, il maiorchino comunque sarà pronto per il secondo ed ultimo test della stagione, fissato per fine febbraio, ma questa volta in Qatar, dove si disputerà anche la gara di apertura del 2019.

#2 HRC Honda Test Team: Stefan Bradl, #11 GRT Yamaha Official: Sandro Cortese

#2 HRC Honda Test Team: Stefan Bradl, #11 GRT Yamaha Official: Sandro Cortese

Photo by: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Lorenzo: "La nostra rivalità farà crescere Marquez e lo renderà migliore"

Articolo precedente

Lorenzo: "La nostra rivalità farà crescere Marquez e lo renderà migliore"

Articolo successivo

La MotoGP rende omaggio a Nicky Hayden: il suo numero 69 sarà ritirato ad Austin

La MotoGP rende omaggio a Nicky Hayden: il suo numero 69 sarà ritirato ad Austin
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Team Repsol Honda Team
Autore Matteo Nugnes