Dorna: porte aperte per il ritorno della Suzuki

Dorna: porte aperte per il ritorno della Suzuki

Javier Alonso però ribadisce che dovrà trovare un accordo con un altro team per entrare nel 2014

Dopo tutto il vociferare delle scorse settimane, oggi la Dorna è tornata a parlare del possibile rientro della Suzuki in MotoGp a partire dal 2014. Questa volta non è stato il grande capo Carmelo Ezpeleta a parlarne, ma il manager Javier Alonso. "La Suzuki ci ha fatto visita, stanno dando uno sguardo, e abbiamo offerto loro la possibilità di provare ogni volta che siano pronti per farlo. Ed è questo che stanno studiando in questo momento, la possibilità e il modo in cui vogliono continuare con il loro programma" ha detto in una breve intervista concessa a MotoGp.com. Alonso poi ci ha tenuto a sottolineare che la Casa di Hamamatsu non avrebbe ancora preso una decisione in merito: "Stanno ancora lavorando sulla decisione, stanno lavorando sul progetto, e credo avranno riunioni importanti ora... Noi abbiamo le porte aperte per loro". Infine, ha confermato che, qualora volesse rientrare, dovrà trovare un accordo con un team già esistente, in quanto non verranno concesse nuove iscrizioni: "La situazione è che abbiamo una griglia completamente piena e, naturalmente, ci siamo impegnati con le squadre che sono qui con noi oggi, e conservano il diritto di continuare qui. Quindi se tutti vogliono continuare e Suzuki vuole tornare, dovrà raggiungere un accordo con tali team".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie