La Brembo continua ad innovare gli impanti frenanti

condividi
commenti
La Brembo continua ad innovare gli impanti frenanti
Redazione
Di: Redazione
26 mar 2015, 15:16

Quest'anno arrivano le nuove pinze heavy duty, dotate di alettature utili ad aumentare lo smaltimento termico

Prosegue il continuo lavoro di sviluppo e il miglioramento dei componenti degli impianti frenanti da parte della Brembo sia per la stagione alle porte sia in vista del 2016, quando diventerà obbligatorio l’utilizzo delle pinze freno in alluminio al posto di quelle in alluminio-litio utilizzate finora. Molti factory team stanno testando e prendendo confidenza con le nuove pinze già da quest’anno.

Sono due le tipologie di pinze in alluminio disponibili:
- light duty, progettata ed ottimizzata per l’utilizzo con pastiglie standard;
- heavy duty, specificatamente concepita per l’impiego con pastiglie high mass.

Queste ultime presentano alettature sul corpo, che incrementano la superficie esposta, per assicurare uno smaltimento termico ancora più efficiente, riducendo sensibilmente le temperature di esercizio.

In merito al materiale d’attrito, si è rivelata lungimirante la scelta di Brembo di proporre già nel 2013 dischi a diametro maggiorato di 340 mm, che dallo scorso anno sono diventati uno standard per molti teams, dopo le modifiche regolamentari che hanno aperto a tale soluzione.

Quest’anno il 96% dei piloti hanno deciso di affidarsi agli elevati livelli di performance, affidabilità, sicurezza e innovazione garantite dall’Azienda italiana, protagonista indiscussa a livello mondiale delle competizioni a due ruote.

Anche quest’anno le ruote Marchesini equipaggiano la maggior parte dei team presenti nella Classe regina. In vista del 2016, dove ci sarà un cambio di fornitore di pneumatici (si passerà da ruote da 16.5” a ruote da 17”) e l’introduzione di un nuovo standard omologativo per le ruote, Brembo ha già fornito ruote Marchesini nella nuova specifica ai principali team factory, per dar loro modo di arrivare pronti alla prossima stagione.

Prossimo articolo MotoGP
Losail, Libere 1: Marquez nella doppietta Honda

Previous article

Losail, Libere 1: Marquez nella doppietta Honda

Next article

Miller: "Mi sento pronto per questa nuova avventura"

Miller: "Mi sento pronto per questa nuova avventura"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie