KTM: Pol Espargaro non si dovrà operare alla clavicola, ma salterà il Gran Premio d'Austria

condividi
commenti
KTM: Pol Espargaro non si dovrà operare alla clavicola, ma salterà il Gran Premio d'Austria
Di:
07 ago 2018, 09:16

Il catalano nativo di Granollers rimarrà in ospedale a Barcellona sino al termine della settimana. La Casa austriaca non lo sostituirà a causa dell'infortunio di Kallio, dunque correrà con il solo Bradley Smith.

Pol Espargaro si è procurato la frattura di una clavicola nell'ultimo fine settimana sul tracciato di Brno dopo essere caduto alla Curva 3 nel Warm Up che ha preceduto la gara.

Il pilota della KTM era stato poi trasportato a Barcellona per ulteriori esami. Questi hanno evidenziato come non fosse necessario intervenire chirurgicamente per sistemare l'osso fratturato.

Tuttavia lo spagnolo nativo di Granollers sarà costretto a saltare il prossimo appuntamento del Mondiale 2018 di MotoGP, previsto per questo fine settimana al Red Bull Ring, pista che ospiterà il Gran Premio d'Austria.

"Paul è stato visitato lunedì a Barcellona e abbiamo avuto notizie positive. Non dovrà sottoporsi a interventi chirurgici per sistemare la frattura", ha dichiarato Mike Leitner, team manager KTM.

"Pol ha bisogno di riposare e di tenere la situazione sotto controllo perché ha molto male. RImarrà in ospedale sino al termine di questa settimana, dunque certamente non prenderà parte al Gran Premio d'Austria".

Leitner ha fatto sapere che KTM correrà quasi certamente con una sola moto a Spielberg, quella di Bradley Smith, a causa dell'infortunio patito da Mika Kallio al Sachsenring, in cui il finlandese si è procurato una lesione ai legamenti del ginocchio destro.

Articolo successivo
Lorenzo: "Sono migliorato molto nella gestione gomme. Ho cambiato piccole cose nello stile di guida"

Articolo precedente

Lorenzo: "Sono migliorato molto nella gestione gomme. Ho cambiato piccole cose nello stile di guida"

Articolo successivo

Valentino: "Il circuito di Città del Messico è troppo pericoloso per la MotoGP"

Valentino: "Il circuito di Città del Messico è troppo pericoloso per la MotoGP"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Location Red Bull Ring
Piloti Pol Espargaro
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Giacomo Rauli