Jorge Lorenzo: "Rossi mi ha sostenuto, Marquez no e non mi è piaciuto"

Il pilota spagnolo durante una lunga intervista al quotidiano Marca si è lamentato dell'atteggiamento del proprio compagno di team al suo ritorno in pista.

Jorge Lorenzo: "Rossi mi ha sostenuto, Marquez no e non mi è piaciuto"
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo sta vivendo forse uno dei momenti più complicati della propria carriera. Il rider spagnolo, infatti, complice anche i tanti infortuni non è riuscito ancora a cucirsi addosso questa Honda.

Dopo le tante voci che volevano anche un possibile ritiro a fine anno da parte del pilota iberico Jorge è tornato più convinto che mai a portare a termine la missione HRC.

Leggi anche:

In una lunga intervista rilasciata a Marca lo spagnolo ha così affermato: "A nessuno piace farsi male, ma quando gareggi in uno sport così pericoloso e subisce questo tipo di incidenti pensi di gettare la spugna, ma non è stata l'unica volta. Anche quando avevo 14 anni ho avuto un grave incidente e ho pensato la stessa cosa. Anche se per pochi minuti quei pensieri ogni tanto vengono da te. Anche nel 2008 ho avuto una crisi".

Jorge Lorenzo ha anche parlato del suo attuale compagno di team: "Nessuno sa cosa potrà accadere domani, ma c'è una grande probabilità che Marc superi Vale per numero di titoli. Questo però non significa che sia il migliore. Ogni epoca ha le sue cose".

"C'è una grande probabilità che Marc superi Vale per numero di titoli".

Il rider spagnolo ha anche affrontato le voci che lo volevano in contatto con Ducati per il prossimo anno: "Non ne parlo. Ho già detto che ho avuto i miei dubbi quando ho avuto quella forte caduta ad Assen. Quando mi sono ripreso il mio impegno con la Honda era di nuovo forte".

Infine Jorge ha parlato delle critiche ricevute da Marquez al suo ritorno in pista: "Onestamente le ho trovate strane perché Marc è sempre stato dalla mia parte, mi ha supportato per la maggior parte del tempo, a parte quando abbiamo avuto delle frizioni in pista. Non ho capito quelle critiche, Rossi ad esempio mi ha supportato completamente, mi ha capito. Comunque è la sua opinione e la rispetto. Mi sarebbe piaciuto che mi avesse sostenuto. Le opinioni vanno però rispettate".

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Photo by: Gold and Goose / LAT Images

condividi
commenti

LIVE MotoGP, GP di San Marino: Libere 4 e Qualifiche

MotoGP, Misano, Libere 4: Marquez cade, ma precede le Yamaha