Jorge Lorenzo: "Ho sbagliato a non chiudere la porta"

Molto politico il maiorchino, che evita ogni polemica

Jorge Lorenzo:
Si prende la colpa Jorge Lorenzo per il sorpasso subito all'ultima curva da Marc Marquez nel gran Premio di Spagna di Jerez de la Frontera: "Ho sbagliato a non chiudere la porta, ma dopo il suo tentativo di sorpasso alla curva 6 pensavo fosse troppo distante per tentare di nuovo. Non voglio parlare molto perché sono ancora "caldo" e quando sei così spesso finisci per dire cose di cui ti penti." Proprio per evitare di continuare a parlare dell'azione (che però tutto il paddock non smette di commentare) il pilota Yamaha poi è passato a valutare la sua gara nella sua globalità: "Penso di aver fatto una buona gara, costante, con una grande concentrazione. Ho fatto due errori gravi, come in partenza quando ho perso una posizione da Dani e all'ultima curva. In questo momento non sono molto contento, ma tant'è. 16 punti di distacco significano che siamo ancora lì, il campionato è ancora lungo, ma è certo che dobbiamo migliorare ancora molto la moto" Interrogato sulle differenze tra la sua moto e le Honda che hanno conquistato i primi due gradini del podio, Lorenzo è così passato a parlare delle difficoltà della M1 che hanno dovuto affrontare sia lui che il suo compagno di squadra: "Valentino ha fatto una bella gara e dopo un warm up in cui ha avuto molti problemi ha chiuso a soli 7" dietro di me. Un quarto posto è una buona posizione per la gara che era oggi. La verità è che per fare un giro la Yamaha va bene, ma fare tutta una gara con questa gomma davanti e questa temperatura è molto difficile. Ho dovuto lottare tantissimo per poter stare tutta la gara con loro [le Honda, NdR]" A quel punto è arrivata una nuova domanda su Marc Marquez, ma "Por Fuera" la evita con signorilità: "Oggi il migliore a Jerez è stato Pedrosa e si è meritato la vittoria. Vediamo che succederà a Le Mans e nelle gare dopo, ne mancano ancora tantissime" Ma come riesce ad essere così tranquillo a fine gara, a differenza ad esempio di quanto fece Sete Gibernau nel famoso sorpasso subito in quella stessa curva da Valentino Rossi? "Io sono contento della gara di oggi, sono in pace con me stesso perché ho fatto una buona gara a parte questi due errorini. Questo mi dà la tranquillità di sapere che in futuro quando la moto è competitiva posso lottare per la vittoria."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie