Jorge Lorenzo è stato operato al legamento del polso sinistro a Barcellona

condividi
commenti
Jorge Lorenzo è stato operato al legamento del polso sinistro a Barcellona
Germán Garcia Casanova
Di: Germán Garcia Casanova
Tradotto da: Matteo Nugnes
24 ott 2018, 11:15

Jorge Lorenzo è andato sotto ai ferri del chirurgo nella giornata di ieri per cercare di risolvere l'infortunio al polso sinistro rimediato durante le prove libere del GP della Thailandia.

A quasi 20 giorni di distanza dall'infortunio nella FP2 del weekend thailandese, il pilota della Ducati ieri è finito in sala operatoria a Barcellona per cercare di risolvere i problemi che lo hanno tenuto a riposo nelle ultime due gare della MotoGP, a Buriram e Motegi.

Lo scorso 5 ottobre, Lorenzo è stato vittima di una caduta spettacolare e, dopo essere stato esaminato dai dottori, ha deciso di rimanere in Thailandia per il suo percorso di recupero. La diagnosi iniziale parlava di una piccola frattura al radio sinistro, all'altezza del polso.

Lo spagnolo si è quindi recato in Giappone due settimane più tardi e le visite di controllo effettuate al giovedì purtroppo non hanno evidenziato miglioramenti. Venerdì ha provato a salire in sella alla sua Desmosedici GP, ma dopo appena due giri della FP1 è rientrato ai box ed ha annunciato che non avrebbe corso.

A quel punto è stata effettuata anche una risonanza magnetica e si è scoperto che l'infortunio era più grave di quanto fosse parso in un primo momento. Per questo è stato deciso che Lorenzo avrebbe fatto ritorno in Spagna per recuperare completamente, prima di valutare se avrebbe potuto correre in Malesia, la settimana prossima, o nell'ultima gara a Valencia.

L'operazione chirurgica

Secondo quanto appreso da Motorsport.com, Lorenzo ieri è passato dalla sala operatoria della Clinica Universitaria Dexeus di Barcellona, dove il dottor Mir e la sua equipe hanno lavorato su un problema al legamento del polso sinistro. Un intervento del quale la Ducati non ha parlato, forse perché non le è stato detto, o magari perché non voleva che la cosa si sapesse.

Ora il maiorchino inizierà il suo percorso di recupero, ma la sua presenza in Malesia la settimana prossima è praticamente impossibile. L'obiettivo dovrebbe essere quello di tornare in pista a Valencia, nel fine settimana del 18 novembre.

Scorrimento
Lista

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
1/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
2/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
3/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team injured after crash

Jorge Lorenzo, Ducati Team injured after crash
4/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team después de la caída

Jorge Lorenzo, Ducati Team después de la caída
5/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto de Jorge Lorenzo, Ducati Team tras la caída

Moto de Jorge Lorenzo, Ducati Team tras la caída
6/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team después de la caída

Jorge Lorenzo, Ducati Team después de la caída
7/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team después de la caída

Jorge Lorenzo, Ducati Team después de la caída
8/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
9/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
10/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
11/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
12/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
13/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
14/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
15/15

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Guintoli: "Provare la base della Suzuki 2019 così presto è stato molto importante"

Articolo precedente

Guintoli: "Provare la base della Suzuki 2019 così presto è stato molto importante"

Articolo successivo

Vinales: "La Suzuki lavorava per me, in Yamaha hanno due opinioni e non so quale stiano seguendo"

Vinales: "La Suzuki lavorava per me, in Yamaha hanno due opinioni e non so quale stiano seguendo"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo Acquista adesso
Autore Germán Garcia Casanova
Tipo di articolo Ultime notizie