Rea ha scelto il numero 56 per il suo esordio

Rea ha scelto il numero 56 per il suo esordio

I "suoi" 4 e 65 non erano disponibili, quindi ha ripiegato su questa alternativa

Nei test di Brno e Motorland Aragon era sceso in pista con una R maiuscola sul cupolino della sua Honda RC213V, ma ora si fa sul serio e per Misano Jonathan Rea ha dovuto scegliere il numero con cui fare il suo esordio in MotoGp. Una scelta difficile, visto che entrambi i numeri con cui aveva corso in precedenza in carriera non erano disponili. Il 4, che aveva utilizzato in onore del suo idolo Ricky Carmichael, è già sulla carena della Yamaha di Andrea Dovizioso, mentre il 65, che è quello con cui corre attualmente in SBK, è stato ritirato al termine della scorsa stagione come omaggio a Loris Capirossi. A partire dalle prove libere di domani, e fino alla gara di Motorland Aragon (le due gare in cui è stato chiamato dalla Honda HRC per sostituire l'infortunato Casey Stoner), dunque, Johnny correrà per la prima volta con il numero 56: una scelta non particolarmente fantasiosa, visto che si tratta solamente dell'inversione del suo numero attuale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie