Intervento alla clavicola fratturata per Dovizioso

Intervento alla clavicola fratturata per Dovizioso

Domani il dottor Porcellini lo opererà a Cattolica, poi si parla di almeno 15 giorni di riposo

La frattura alla clavicola destra rimediata ieri durante un allenamento di motocross è scomposta. Questo significa che Andrea Dovizioso domani sarà costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico, che verrà effettuato a Cattolica dal dottor Giuseppe Porcellini, lo stesso che operò alla spalla Valentino Rossi al termine della stagione 2010. Nonostante i tempi siano molto stretti, la speranza del pilota romagnolo è di essere arruolabile per i primi test collettivi della stagione 2012 della MotoGp, a Sepang. Essendo nel pieno del passaggio dalla Honda alla Yamaha, infatti, le prove malesi dovrebbero essere fondamentali per studiare insieme ai tecnici della Casa di Iwata le linee di sviluppo della sua M1. Al momento c'è cauto ottimismo, ma fino a quando non sarà completata l'operazione non sarà possibile dire se Andrea ce la farà o meno. Intanto il dottor Porcellini ha spiegato che si tratta di una brutta frattura: "Ho visto via telefono le foto della clavicola che effettivamente è molto scomposta, con due frammenti. Neanche se si trattasse di un impiegato avremmo potuto evitare l'operazione" ha spiegato alla Gazzetta dello Sport. In questi casi poi si parla di un periodo di riposo di circa 15 giorni: "Dovremo inserire una placca e poi proverò a raccomandare a Dovizioso almeno 15 giorni di riposo, sperando che poi sia in grado di affrontare i test. In ogni caso dovrà stare attento".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie