Iannone: "L'Aprilia ha migliorato molto la RS-GP rispetto ai test di fine anno"

condividi
commenti
Iannone:
Di:
06 feb 2019, 16:06

Anche se il risultato finale (21esimo) ed una caduta lascerebbero presagire qualcosa di diverso, il pilota di Vasto si è detto soddisfatto dei progressi fatti in inverno dalla moto della Casa di Noale. Positivo anche il commento di Aleix Espargaro, 13esimo.

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro Aprilia Racing Team Gresini

Non è stata una giornata facile quella che ha vissuto oggi Andrea Iannone. Il pilota di Vasto è arrivato in Malesia non esattamente al top della forma, inoltre è incappato in una caduta, fortunatamente senza conseguenze dal punto di vista fisico.

Non bisogna stupirsi quindi se a fine giornata si è dovuto accontentare della 21esima posizione in 2'01"249. Tuttavia, gli appena 36 giri completati sembrano avergli dato delle indicazioni positive sul lavoro che l'Aprilia ha svolto nel reparto corse di Noale nel corso dell'inverno.

"Sono un po' scarico di energie a causa di una cura di antibiotici ma sono abbastanza soddisfatto del lavoro fatto in questa prima giornata. So che dobbiamo crescere e sono totalmente concentrato nel dare le giuste indicazioni ai tecnici" ha detto "The Maniac".

"Devo dire che i ragazzi di Aprilia hanno fatto un buon lavoro, nonostante il poco tempo intercorso hanno migliorato la moto rispetto ai test di fine anno. Il nostro cammino è appena iniziato ma abbiamo le idee piuttosto chiare, lo sviluppo richiederà uno sforzo da parte di tutta la squadra definendo le priorità su cui focalizzare il nostro lavoro" ha concluso.

Leggi anche:

E' andata meglio la giornata del suo compagno di squadra Aleix Espargaro, che la scorsa settimana aveva avuto modo di completare già qualche giro con la RS-GP nello "shakedown" della scorsa settimana. Lo spagnolo, ha concluso 13esimo a poco meno di un secondo, ma soprattutto ha trovato miglioramenti in tutte le aree, anche se bisogna continuare a lavorare soprattutto sull'uscita di curva.

"Sono soddisfatto di questa prima giornata, abbiamo percorso molti giri con la nuova moto e ho trovato un buon feeling. E' più leggera, più agile, in frenata si comporta bene. C'è da lavorare, questo è chiaro, specialmente in uscita di curva e al momento questa è la fase su cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi" ha detto Aleix.

Articolo successivo
Petrucci: "Il mio obiettivo è avere un feeling migliore con le alte temperature"

Articolo precedente

Petrucci: "Il mio obiettivo è avere un feeling migliore con le alte temperature"

Articolo successivo

La Yamaha gioca a quattro punte: anche Quartararo avrà la M1 in versione 2019

La Yamaha gioca a quattro punte: anche Quartararo avrà la M1 in versione 2019
Carica i commenti