Honda si presenta, ma il rientro di Marquez resta un mistero

La Casa giapponese è chiamata a riscattare un 2020 da dimenticare e stamattina ha presentato le RC213V griffate Repsol di Marc Marquez e del nuovo arrivato Pol Espargaro. Per il momento però non ci sono ancora certezze su quando rientrerà l'otto volte campione del mondo.

Honda si presenta, ma il rientro di Marquez resta un mistero

C'era grande attesa per la presentazione del Repsol Honda Team 2021, che stamani ha mostrato la nuova RC213V con un evento online. La squadra ufficiale della Casa giapponese deve mettersi alle spalle un anno nero, un 2020 nel quale non è arrivata neppure una vittoria per la prima volta nella storia della HRC, ma che soprattutto è stato l'anno del ko del suo condottiero Marc Marquez.

Gli occhi di tutto il mondo, infatti, erano puntati soprattutto su quello che aveva da dire l'otto volte campione del mondo, perché dopo la terza operazione all'omero destro, fratturato nella prima gara del 2020 a Jerez, non è mai stata stilata una vera e propria tabella di marcia per quanto riguarda il suo ritorno in sella alla RC213V.

Purtroppo, anche nel video di questa mattina Marc non ha dato indizi sulla data del suo ritorno: "Non posso ancora dire quando sarò pronto per tornare, perché non lo so io e non lo sanno i dottori. Posso solo dire che le cose stanno andando meglio di settimana in settimana e sono ottimista di poter tornare in sella alla mia moto il prima possibile".

"Non sono mai stato così tanto senza guidare una moto, quindi so già che quando tornerò in moto non sarò ancora al 100%. Ovviamente spero di poter tornare ad essere il pilota di sempre, ma immagino che non sarà semplice all'inizio ed è difficile dire quanto tempo ci potrà volere per ritornare il 'solito' Marc. L'obiettivo primario all'inizio sarà tornare a divertirsi sulla moto".

Il team manager Alberto Puig, tuttavia, non sembra avere grossi dubbi su questo punto: "Anche se è stato tanto lontano dalla moto, io sono sicuro che troverà un modo per continuare ad essere Marc Marquez".

Leggi anche:

E il ritorno del #93 è uno dei passaggi chiave per permettere alla Honda di tornare a battagliare per il titolo dopo un 2020 che l'ha vista salire sul podio solamente in due occasioni, con l'altro Marquez, Alex, che in questa stagione è stato spostato dal team ufficiale al Team LCR, nel quale comunque continuerà a guidare una RC213V con supporto factory.

Al suo posto è arrivato un pilota che ha mostrato una grande maturazione nella passata stagione, ovvero Pol Espargaro. Il campione del mondo 2013 della Moto2 ha dimostrato di essere finalmente pronto per il salto in un top team, dopo aver portato al livello dei migliori la KTM.

E' vero che non è stato tra i piloti che hanno portato al successo la RC16, ma è salito sul podio in ben cinque occasioni ed ha firmato due pole position, chiudendo il Mondiale al quinto posto e risultando così il migliore tra i piloti della Casa di Mattighofen a fine anno. Ma soprattutto, con una moto competitiva, sembra aver messo da parte quell'approccio troppo garibaldino che spesso l'aveva portato a sbagliare sul più bello.

Per lui si tratterà di un'importante prova di maturità, anche perché dovrà approcciarsi ad una moto ostica, che nel 2019 ha messo fine alla carriera di un campione come Jorge Lorenzo, ma in casa HRC sono convinti che lo stile di "Polyccio" si possa sposare molto bene a quelle che sono le richieste della RC213V. Questo è infatti uno dei motivi per cui lo ha scelto Alberto Puig.

C'è poi da considerare che questi due piloti non si sono mai amati troppo, ma entrambi ormai hanno un'esperienza tale da poter mettere da parte questa cosa per riportare la Honda alle posizioni che contano. Se sarà così, lo scopriremo presto, perché la settimana prossima ci saranno i primi test in Qatar.

Anche se, da quanto detto stamani, appare difficile che Marc possa già essere della partita. Se non ce la dovesse fare, al suo posto dovrebbe esserci nuovamente il tedesco Stefan Bradl, collaudatore HRC che è stato il suo sostituto praticamente per tutto il 2020.

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
1/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
2/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
3/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
4/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
5/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
6/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
7/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
8/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Pol Espargaro, Repsol Honda Team
9/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
10/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
11/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
12/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
13/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
14/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
15/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
16/22

Foto di: Repsol Media

Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
Moto di Marc Marquez, Repsol Honda Team
17/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
18/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
19/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Pol Espargaro, Repsol Honda Team
20/22

Foto di: Repsol Media

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
21/22

Foto di: Repsol Media

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
22/22

Foto di: Repsol Media

condividi
commenti
Live MotoGP: presentazione Repsol Honda Team 2021
Articolo precedente

Live MotoGP: presentazione Repsol Honda Team 2021

Articolo successivo

Fotogallery MotoGP: le Honda RC213V 2021 di Marquez ed Espargaro

Fotogallery MotoGP: le Honda RC213V 2021 di Marquez ed Espargaro
Carica i commenti