MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
52 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
157 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
179 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
192 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
200 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
206 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
221 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
235 giorni

Honda: la nuova carena piace, ma va confermata anche su altre piste

condividi
commenti
Honda: la nuova carena piace, ma va confermata anche su altre piste
Di:
8 mag 2018, 09:29

Sia Marquez che Pedrosa hanno espresso pareri positivi sul pacchetto aerodinamico della RC213V provato nei test di Jerez. Prima di arrivare all'omologazione però vogliono avere delle conferme anche su un'altra pista.

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team

La Honda è sempre stata la Casa più restia a spingere sul fronte dell'aerodinamica in MotoGP, per questo ha destato molta curiosità il grande sforzo mostrato nel corso della giornata di test andata in scena ieri a Jerez de la Frontera, nella quale Marc Marquez e Dani Pedrosa hanno avuto modo di valutare diverse versioni della carena della RC213V, traendo delle informazioni positive.

E' praticamente innegabile che in questo momento la Honda sia la moto di riferimento della classe regina a livello di ciclistica ed elettronica. Forse è proprio questo che probabilmente ha spinto i tecnici giapponese ad iniziare finalmente a guardare con interesse anche all'aerodinamica per andare a caccia di un ulteriore step.

Marquez ha chiuso la giornata al quinto posto, staccato di poco più di mezzo secondo dal miglior tempo di Zarco, ma ha concentrato il suo lavoro proprio sulle carene. Pur avendone parlato positivamente, vuole confermare i dati raccolti anche su un'altra pista prima di trarre conclusioni definitive e fare l'omologazione.

"E' stato un test importante, abbiamo fatto un ottimo lavoro, provando molte cose a livello di aerodinamica. Naturalmente è uno degli aspetti importanti, perché è uno di cui da cui tutti stanno cercando di tirare fuori qualcosa. Ci siamo concentrati su quell'area ed abbiamo provato tre o quattro carene diverse, quindi è positivo. Però dobbiamo fare un po' di chiarezza, confermare i dati, perché abbiamo solo una possibilità per omologarne una per tutta la stagione, quindi dobbiamo trovare delle conferme su un altro circuito" ha detto il leader della classifica iridata a fine giornata.

Dopo il brutto incidente di domenica con le due Ducati, nel quale è stato protagonista di un volo davvero impressionante, è tornato in pista anche Dani Pedrosa. Nonostante fosse ancora un po' dolorante, lo spagnolo ha staccato il terzo tempo e pure lui ha avuto impressioni positive sul fronte dell'aerodinamica. Come il compagno però vuole un'ulteriore conferma.

"Il pacchetto aerodinamico è una delle cose che abbiamo provato ed è stato positivo. Dobbiamo ancora confermarlo, ma la prima impressione è stata positiva. Abbiamo fatto però anche qualche piccolo miglioramento a livello di elettronica, quindi nel complesso è stata una giornata positiva" ha concluso Dani.

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Articolo successivo
Rossi: "Forse possiamo fare uno step nella seconda parte del Mondiale"

Articolo precedente

Rossi: "Forse possiamo fare uno step nella seconda parte del Mondiale"

Articolo successivo

Dovizioso e Ducati: separarsi a fine anno sarebbe quasi un harakiri

Dovizioso e Ducati: separarsi a fine anno sarebbe quasi un harakiri
Carica i commenti