Honda: conferenza stampa con i piloti, assente Marquez in recupero

Repsol Honda ha annunciato una conferenza stampa che anticipa la stagione, ma Marc Marquez non sarà presente perché sta preparando la pre-stagione, secondo quanto affermato dal team.

Honda: conferenza stampa con i piloti, assente Marquez in recupero

Si sa poco o nulla sullo stato di salute reale di Marc Marquez, che sta lentamente recuperando dalla diplopia di cui soffre da quando ha colpito la testa durante un allenamento con moto offroad lo scorso 30 ottobre.

L’otto volte campione del mondo non ha potuto prendere parte alle ultime due gare della stagione scorsa, a Portimao e a Valencia, e continua ad aleggiare l’incertezza su come saranno le sue condizioni fisiche per affrontare la pre-stagione, che inizia il 5 e 6 febbraio a Sepang, in Malesia.

Nella giornata odierna, il team Repsol Honda ha convocato una presentazione e una successiva conferenza stampa a cui prenderanno parte i piloti del costruttore giapponese: Pol Espargaro, Alex Marquez e Takaaki Nakagami. Chi invece non sarà a disposizione dei media è Marc Marquez, che secondo quanto riferito da Honda “prosegue concentrandosi nel recupero e preparando la pre-stagione”.

Mancano solo 25 giorni all’inizio dei test che anticipano la stagione 2022, con i due giorni di Sepang. Il team spera che Marquez possa essere presente a tutte o anche solo a una parte dei test, che avranno la loro seconda parte dall’11 al 13 febbraio a Mandalika, pista che ospiterà il nuovissimo Gran Premio dell’Indonesia. Questo debutterà in MotoGP nel 2022 ed è previsto per il 20 di marzo, come secondo appuntamento della stagione.

Marquez ha già perso i test pre-stagione del 2021 a causa dell’infortunio al braccio destro, e non ha potuto prendere parte ai test di Jerez dello scorso novembre per la diplopia, mettendo in difficoltà la Honda per lo sviluppo del suo prototipo.

Tuttavia, HRC ha concluso con soddisfazione il lavoro svolto da Espargaro, Nakagami e Alex Marquez a Jerez, e spera in un rientro di Marc, anche se dovesse essere nella seconda parte dei test a Mandalika. Questo sarebbe utile per definire la RC213V del 2022, una moto completamente nuova che sostituirà il critico prototipo precedente, che con il congelamento dei motori causato dalla pandemia non è stato migliorato nelle scorse due stagioni.

condividi
commenti
Podcast MotoGP | Rossi e Lorenzo, la rivalità dell'esperienza
Articolo precedente

Podcast MotoGP | Rossi e Lorenzo, la rivalità dell'esperienza

Articolo successivo

Espargaro: “Essere in squadra con Marquez mi fa capire perché è così veloce”

Espargaro: “Essere in squadra con Marquez mi fa capire perché è così veloce”
Carica i commenti