Gresini migliora: inizia il risveglio dal coma farmacologico

Dopo la positività al COVID-19 ed il trasferimento all'Ospedale Maggiore di Bologna, Fausto era stato ricoverato in terapia intensiva e gli era stato indotto il coma farmacologico. Nelle ultime ore è iniziato il risveglio.

Gresini migliora: inizia il risveglio dal coma farmacologico

Nella serata di questo primo gennaio è arrivato un aggiornamento sulle condizio di Fausto Gresini, ricoverato presso l'Ospedale Maggiore di Bologna dopo essere risultato positivo al COVID-19.

Il grande capo del Gresini Racing era stato ricoverato il 27 dicembre ad Imola, dopo aver osservato alcuni giorni di autoisolamento nella sua abitazione. Il 30 dicembre però le sue condizioni si sono aggravate ed il manager imolese è stato trasferito presso il capoluogo emiliano, dove si è reso necessario il ricovero nel reparto di terapia intensiva e l'induzione del coma farmalogico.

Le notizie arrivate questa sera però sembrano essere positivo, perché il comunicato diffuso dalla squadra faentina parlano di un quadro in miglioramento. Di seguito, potete leggere integralmente la nota diffusa dal team.

Leggi anche:

"Sono in lieve miglioramento le condizioni di Fausto Gresini che nella giornata del 30 dicembre era stato trasportato all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna".

"Giunto in ospedale e ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva del Prof. Cilloni con livelli di saturazione dell'ossigeno nel sangue molto bassi, il Team Principal della Gresini Racing è stato indotto in coma farmacologico e ventilato mediante intubazione oro tracheale per aumentare l'ossigenazione degli organi".

"Durante le ultime ore, viste le condizioni generali stabili e in miglioramento, i medici hanno deciso di risvegliarlo lentamente, per accertarsi che riesca a ventilare autonomamente".

condividi
commenti
Valentino Rossi augura buon anno con i colori Petronas
Articolo precedente

Valentino Rossi augura buon anno con i colori Petronas

Articolo successivo

MotoGP: anno nuovo, nuova casacca per tanti

MotoGP: anno nuovo, nuova casacca per tanti
Carica i commenti