Graziano Rossi plaude alla Ducati e alla... F.1

Graziano Rossi plaude alla Ducati e alla... F.1

Per il papà di Valentino il trasferimento alla Rossa faciliterà il futuro passaggio alla Ferrari

Graziano Rossi non lo dice da un giorno, ma lo ripete da tempo che la Formula 1 sarà il passaggio che completerà il percorso professionale di suo figlio Valentino nel mondo dei motori. L'anno prossimo inizierà l'avventura con la Ducati: il contratto è di due anni, ma il papà del campione di Tavullia vede questo passaggio come un avvicinamento al segno finale: la Ferrari di F.1. "Valentino oggi non è in grado di smettere di fare il motociclista - ha ribadito ai microfoni di Sky Sport - è un pilota integro a livello di motivazioni, ma quel sogno è tutt'altro che svanito, anzi. Se tra 3-4 anni volesse arrivare in F.1, quale via migliore della Ducati? Questo passaggio mi sembra un grosso passo avanti". Certo Graziano può dire quello che vuole, ma è quanto meno strano che un pilota di F.1 inizi la sua attività nel Circus a quasi 35 anni: ma Valentino è un campione delle due ruote che ogni volta ha trovato il modo di stupire il mondo. Saprà fare altrettanto anche nei Gran Premi? Con la sua determinazione riuscirebbe a ripetere quanto era riuscito a John Surtees nel 1964 quando vinse il titolo mondiale piloti di F.1 proprio con la Rossa o sarà destinato al fallimento dell'operazione come è accaduto a Giacomo Agostini? Esprimete i vostr pareri...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie