MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
258 giorni

Ezpeleta: “Il Covid non condizionerà le restanti gare del 2020”

Il CEO di Dorna chiarisce la situazione attuale, alla luce delle nuove restrizioni causate dalla seconda ondata di Covid in Europa, e dichiara che questo non condizionerà le due gare di Valencia e Portimao.

condividi
commenti
Ezpeleta: “Il Covid non condizionerà le restanti gare del 2020”

Il Covid ha condizionato pesantemente la stagione 2020 e la sua evoluzione in queste ultime settimane sta preoccupando l’intera Europa. In particolare, la Spagna risulta uno dei paesi più colpiti, con un elevato numero di contagi e, proprio nella penisola iberica, la MotoGP deve disputare le ultime gare della stagione.

Le restrizioni lanciano l’allarme e ci si chiede se potranno in qualche modo complicare lo svolgimento dei due weekend di gara a Valencia e dell’ultimo appuntamento a Portimao. A tranquillizzare l’intero paddock però ci pensa Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, che chiarisce la situazione attuale del mondiale e spiega che tutto procede secondo quanto programmato inizialmente.

A MotoGP.com, Ezpeleta spiega: “Al momento non è cambiato nulla, lo stato di allarme in Spagna non influenza la nostra situazione. Lavoriamo durante la gara. Se ci sono restrizioni sugli spostamenti dalle 22 alla mattina del giorno dopo, a noi non condiziona. Al momento possiamo continuare. Ad ogni modo siamo in contatto con le autorità di tutti i luoghi e per ora non abbiamo ricevuto alcuna informazione riguardo ciò”.

Nonostante i casi accertati di Covid che hanno colpito il paddock del mondiale, il CEO di Dorna dichiara di continuare su questa linea, affermando di avere la situazione sotto controllo: “La situazione è come quella che avevamo all’inizio, controlliamo i casi. Ce ne sono stati alcuni in Austria e poi in altri posti ci sono state una o due persone, piloti ed addetti del paddock, che sono rientrate a casa e hanno avuto dei problemi prima di tornare. Ma la cosa più importante è che, nonostante i test che stiamo facendo, siamo in grado di controllare tutto e sappiamo qual è la situazione. Per ora non vediamo alcun problema per il futuro, ma ripeto, siamo sempre in contatto con le autorità di ogni luogo dove dobbiamo andare. Le restanti gare sono a Valencia ed a Portimao ed al momento non abbiamo ricevuto nulla”.

LIVE MotoGP, Gran Premio di Teruel: Gara

Articolo precedente

LIVE MotoGP, Gran Premio di Teruel: Gara

Articolo successivo

MotoGP: Morbidelli sbanca Teruel davanti alle Suzuki

MotoGP: Morbidelli sbanca Teruel davanti alle Suzuki
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Location Motorland Aragon
Autore Lorenza D'Adderio