Espargaro vuole le concessioni, Marquez spera nel podio

Pol Espargaró afferma di non provare alcuna vergogna nel riconoscere che in questo momento Honda ha bisogno delle concessioni se non dovesse mai salire sul podio in questa stagione. Ma Marc Marquez replica: "Faremo dei podi, non avremo le concessioni!".

Espargaro vuole le concessioni, Marquez spera nel podio

La situazione in cui si trova Honda è critica, secondo quanto affermato da Marc Marquez nel venerdì del Montmelo. Fino ad ora, il miglior risultato di un pilota della casa alata è il quarto posto di Takaaki Nakagami nel Gran Premio di Spagna, ma nelle ultime gare nessuno è mai riuscito ad avvicinarsi a queste posizioni.

Honda ormai conta 20 gran premi consecutivi senza vittorie e questo risultato rappresenta il più lungo digiuno della sua storia, una striscia negativa impressionante per il costruttore giapponese. Con Marquez ancora in fase di recupero dall’infortunio dello scorso luglio e con Pol Espargaro a cui mancano chilometri in sella alla RC213V, non è escluso che Honda possa arrivare alla fine della stagione senza essere mai salita sul podio. Questa sarebbe una circostanza che in maniera automatica farebbe scattare le concessioni per la prima volta al colosso nipponico.

Questa condizione, di cui al momento usufruisce solo Aprilia, permetterebbe al costruttore giapponese di disporre di nove motori invece che sette, sviluppare i propulsori durante la stagione e autorizzerebbe i piloti titolari ad effettuare dei test privati. Al momento infatti li può fare solamente Stefan Bradl, il collaudatore Honda. Sia per Espargaro sia per Marquez, questo aspetto rappresenterà un punto in più perché uno dei problemi che accusano maggiormente è la mancanza di chilometri.

 

“Io non mi vergogno a pensare di avere le concessioni nel 2022 e sinceramente credo che nemmeno Honda debba vergognarsi. Siamo nell’élite del motociclismo e qui tutti investono molti soldi, e non sempre per quanto investi ottieni risultati migliori. Questa è la competizione”, ha risposto Pol Espargaro quando gli è stata fatta la domanda circa la possibilità di ottenere le concessioni.

“Se devo essere sincero, penso che ne abbiamo bisogno – ha aggiunto il pilota di Granollers – Perché non abbiamo giorni di test, quest’anno ho girato solo cinque giorni, che è quasi niente. La moto non è al livello che vorremmo e l’anno prossimo avremo gli stessi giorni di test. Quindi ci troveremo nella stessa situazione in cui siamo ora. Chiaramente le concessioni ci sarebbero molto utili. Io sono già stato in questa situazione in precedenza per dare una svolta e stare dove dobbiamo stare”.

Non è dello stesso avviso il suo compagno di squadra Marc Marquez, che fatica ancora ma si proietta verso un futuro più roseo per Honda. L'otto volte campione del mondo viaggia ancora nelle retrovie, eppure è convinto del fatto che HRC non usufruirà delle concessioni il prossimo anno perché da qui a fine stagione riuscirà a salire sul podio almeno una volta. 

"Spero di non avere le concessioni - afferma Marc, che domani scatterà dalla 13esima casella - Perché questo significherebbe che siamo riusciti a salire sul podio. Sinceramente, non credo nemmeno che le avremo, perché penso che riusciremo ad ottenere almeno un podio prima della fine dell'anno. Se arriviamo alle ultime gare nelle condizioni in cui siamo ora, allora ne discuteremo".

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
1/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
2/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
3/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
4/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
5/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
6/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
7/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
8/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
9/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
10/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
11/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
12/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
13/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
14/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team MotoGP
Pol Espargaró, Repsol Honda Team MotoGP
15/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
16/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
17/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
18/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
19/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
20/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
21/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
22/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
23/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
24/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
25/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
26/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
27/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
28/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
29/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
30/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
31/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
32/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
33/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
34/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
35/48

Foto di: HJC Helmets

Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
36/48

Foto di: HJC Helmets

Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
37/48

Foto di: HJC Helmets

Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
Casco especial de Mugello para Pol Espargaró, equipo Repsol Honda
38/48

Foto di: HJC Helmets

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
39/48

Foto di: Dorna

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
40/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
41/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
42/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
Pol Espargaro, Repsol Honda Team
43/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
44/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
45/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
46/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
47/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
Pol Espargaró, Repsol Honda Team
48/48

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
MotoGP, Barcellona, Warm-Up: la scelta gomme è apertissima
Articolo precedente

MotoGP, Barcellona, Warm-Up: la scelta gomme è apertissima

Articolo successivo

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica

GP di Catalogna: Quartararo da urlo in qualifica
Carica i commenti