Espargaro: "I prossimi due GP sono importanti per me e l'Aprilia"

condividi
commenti
Espargaro:
Redazione
Di: Redazione
29 mag 2018, 13:19

Questo fine settimana la MotoGP farà tappa al Mugello mentre il prossimo appuntamento è fissato a Barcellona, a pochi chilometri dalla città natale di Aleix. L'obiettivo quindi è far crescere ancora la RS-GP e sfruttarne il potenziale.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini
Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini
Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini

Il calendario 2018 del Mondiale MotoGP presenta alcune tappe particolarmente importanti per l'Aprilia Racing Team Gresini. Una di queste è sicuramente la prima gara di casa per la squadra italiana, sul circuito toscano del Mugello. Pista "vecchio stile", con tratti molto veloci e una staccata spettacolare alla fine del lungo rettilineo di arrivo.

E’ la gara di casa che Aprilia ha preparato con una sessione di test utilizzata da Aleix Espargaro e Scott Redding per affinare il setup della RS-GP.

"I prossimi due GP sono molto importanti per me e per Aprilia. Il Mugello è la gara di casa per il team, mentre poi andremo a Barcellona. Mi sono allenato duramente in preparazione di queste due gare, dobbiamo rimanere assolutamente concentrati. Si tratta di due circuiti estremamente veloci, dove ci servirà tutta la potenza disponibile. Abbiamo preparato le gare con una sessione di test su ciascuno dei due circuiti, il mio obiettivo è continuare a crescere mettendocela sempre tutta" ha detto Aleix Espargaro.

"A Le Mans la sessione migliore del weekend è stata la gara e da questa base voglio partire. Spero di poter utilizzare i dati raccolti nei test del Mugello, dove le sensazioni erano state positive. Le condizioni saranno per forza di cose diverse ma voglio lavorare a testa bassa, portare avanti il programma di lavoro e vedere dove possiamo arrivare" ha aggiunto Scott Redding.

Articolo successivo
Marquez: "Arrivo al Mugello in vantaggio, ma con i piedi piantati a terra"

Articolo precedente

Marquez: "Arrivo al Mugello in vantaggio, ma con i piedi piantati a terra"

Articolo successivo

Regole più severe al via: ride through per chi cambia moto e gomme

Regole più severe al via: ride through per chi cambia moto e gomme
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Location Mugello
Piloti Aleix Espargaro , Scott Redding
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview