Ecco cosa ha rovinato la seconda metà di stagione di Oliveira

Il portoghese Miguel Oliveira non ha avuto un buon inizio nella seconda parte della stagione 2021 della MotoGP, dopo un incidente nelle prove libere del Gran Premio della Stiria.

Ecco cosa ha rovinato la seconda metà di stagione di Oliveira

Miguel Oliveira ricorderà il 6 agosto 2021 con amarezza. La MotoGP ha concluso la sua pausa estiva e le moto sono tornate in pista al Red Bull Ring. Le sue buone prestazioni nelle ultime gare prima dello stop lo avevano autorizzato a pensare di potersi rilanciare nella corsa al titolo, ma un incidente nella giornata di venerdì ha bloccato la progressione del portoghese.

Nella prima sessione di prove libere del Gran Premio della Stiria, a Spielberg, il controllo di trazione sulla RC16 ufficiale non ha funzionato correttamente all'uscita della curva 3, quindi Oliveira è stato sbalzato in aria e si è infortunato alla mano destra. Nonostante questo, il pilota della KTM non ha dovuto fare i conti con uno stop, anche se il disagio si è prolungato: nella seconda metà della stagione, infatti, ha marcato appena nove punti.

All'ultima gara del 2021, a Valencia, Oliveira ha sottolineato quanto la posizione di classifica non fosse rilevante per lui, anche se il 14° posto finale è stato un risultato ben al di sotto delle aspettative.

"La classifica del campionato riflette una seconda parte di stagione davvero negativa", ha ammesso Oliveira. "L'incidente è stato cruciale. Non è stato un infortunio che mi ha impedito di guidare, ma mi ha limitato. E' stato sicuramente difficile perché il problema era il mio polso destro".

Miguel Oliveira

Miguel Oliveira schaffte es nach dem Sturz bei keinem Rennen in die Top 10

Foto: Motorsport Images

"Il processo di riabilitazione non poteva essere accelerato ed ha rallentato la guarigione naturale. Mi ha limitato più di quanto io e la squadra ci aspettassimo, quindi non ho potuto dare il meglio di me".

"Con il mio stile di guida ero spesso in grado di aggirare alcuni difetti della moto, ma con l'infortunio stavo lottando con un blocco in questo senso. E' stato un vero peccato", ha detto ricordando la seconda metà della stagione.

Leggi anche:

Tuttavia, le cose non sono andate secondo i piani per Oliveira e la KTM neppure nella prima metà della stagione. E' stato solo dal Gran Premio d'Italia che c'è stata una tendenza al rialzo. Al Mugello è arrivato secondo, poi ha vinto a Barcellona ed ha conquistato un altro podio al Sachsenring.

"Il mio inizio di stagione è stato pessimo. Ero abbastanza lontano in molte gare", ha spiegato. "Poi, quando improvvisamente ho iniziato a fare dei punti, continuavano a chiedermi del campionato, anche se non avevo in mente quello. Dopo l'inizio della seconda metà di stagione, ho smesso del tutto di guardare la classifica del campionato", ha concluso il pilota di Pragal.

condividi
commenti
MotoGP | KTM ufficializza Francesco Guidotti nuovo team manager
Articolo precedente

MotoGP | KTM ufficializza Francesco Guidotti nuovo team manager

Articolo successivo

Gresini temeva la chiusura del team MotoGP dopo la morte di Fausto

Gresini temeva la chiusura del team MotoGP dopo la morte di Fausto
Carica i commenti