Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Ecco come KTM ha portato una ricchezza di talenti in MotoGP
Prime

Ecco come KTM ha portato una ricchezza di talenti in MotoGP

Di:

Formando una scala che va dalla Red Bull Rookies Cup alla MotoGP, KTM ha creato un flusso costante di grandi talenti nelle gare di gran premio che ha portato il marchio austriaco al successo che ci si aspetta dal marchio. Ecco come è andata.

Ci sono pochi marchi nel motorsport che nel corso della storia hanno avuto tanto successo in più discipline come KTM. La maggior parte del suo successo è arrivato fuori strada. KTM è stata la forza vincente nel motocross e nell'enduro da quando ha vinto il suo primo titolo nella prima categoria nel 1974 con il pilota russo - e poi maggiore dell'esercito sovietico - Guennady Moisseev nella classe 250cc. Questo segnò il primo di 96 titoli mondiali per KTM nelle varie classi della MXGP, mentre ne avrebbe vinti 114 nell'Enduro. Si possono anche aggiungere 19 vittorie consecutive nel Rally Dakar su due ruote per KTM.

Con questo tipo di successo nel fuoristrada, era solo una questione di tempo prima che KTM iniziasse a competere nelle gare su pista. Partecipando al campionato mondiale 125cc dal 2003 al 2009, e alla classe 250cc dal 2005 al 2009, KTM non ha vinto i titoli che erano quasi diventati il suo diritto nelle corse motociclistiche.

condividi
commenti

Dovizioso: "Sognavo la Yamaha, non potevo dire no"

Il forlivese ha spiegato quali sono stati i motivi che lo hanno portato a preferire la Yamaha all'Aprilia, anche se l'inizio dell'avventura con Petronas può rappresentare un rischio, visto che prima di avere la M1 ufficiale nel 2022 dovrà disputare le ultime cinque gare del 2021 in sella alla "Spec B" del 2019.

Quartararo ammette l'errore di Aragon: "Pressione della gomma troppo alta"

Fabio Quartararo ha spiegato che c'è stato un errore nella gestione della pressione degli pneumatici alla base della gara difficile che ha vissuto domenica scorsa ad Aragon.

Marquez: “Da quando sono rientrato non mi diverto sulla moto”

Marc Marquez riconosce che dal suo ritorno in MotoGP i momenti divertenti con la Honda sono stati pochi. Lo spagnolo cerca diverse soluzioni per migliorare la sua condizione fisica, ma esclude un nuovo intervento.

Bagnaia: “Abbiamo chiesto più uniformità sulle gomme”

Pecco Bagnaia arriva a Misano forte della vittoria della scorsa settimana ad Aragon e punta a dare il massimo sulla pista di casa. Chiave però sarà il ruolo delle gomme, a cui i piloti chiedono a gran voce uniformità.

Rossi: "Sono orgoglioso di Morbidelli e Bagnaia"

Arrivato alla sua penultima Misano, il "Dottore" è stato tra i protagonisti della conferenza stampa di oggi ed ha reso omaggio alle punte di diamante della VR46 Riders Academy, che sono anche i piloti del momento: Franco Morbidelli debutta nel team ufficiale Yamaha, mentre Pecco Bagnaia è reduce dalla bellissima vittoria di Aragon.

Morbidelli: “Questa Yamaha ufficiale me la meritavo!”

Franco Morbidelli rientra a Misano dopo aver saltato cinque gare per l’infortunio e l’operazione al ginocchio e lo fa da pilota ufficiale Yamaha. Il pilota romano sarà in forza al team factory già da questo fine settimana e ha annunciato il biennale con la Casa di Iwata propri quest’oggi.

Pirro: “Questa è la miglior Ducati di sempre!”

Michele Pirro disputerà il Gran Premio di San Marino come wild card e lo farà in sella alla terza Ducati ufficiale. Il tester della Rossa di Borgo Panigale è ormai un veterano e ritiene che questa Desmosedici sia la migliore di sempre.

Zarco si opererà mercoledì prossimo per il problema di arm pump

Dopo un consulto che ha confermato la sindrome compartimentale al braccio destro, il pilota della Ducati Pramac ha deciso di andare sotto i ferri del dottor Dufour (lo stesso che ha operato anche Quartararo) mercoledì prossimo, perché gli è stato prospettato di recuperare in tempo per Austin.

Ecco perché il ‘gigante buono’ Petrucci mancherà alla MotoGP

Articolo precedente

Ecco perché il ‘gigante buono’ Petrucci mancherà alla MotoGP

Articolo successivo

MotoGP 2021: gli orari TV di Sky, DAZN e TV8 del GP di Stiria

MotoGP 2021: gli orari TV di Sky, DAZN e TV8 del GP di Stiria
Carica i commenti