È arrivato MotoGP18, il gioco per sentirsi dei veri campioni

condividi
commenti
È arrivato MotoGP18, il gioco per sentirsi dei veri campioni
12 giu 2018, 17:59

Rivisto e migliorato, il reboot del gioco Milestone, in vendita dal 7 giugno, vuole abbattere tutti i confini tra simulazione e realtà

Screenshot di MotoGP 18
Screenshot di MotoGP 18
Screenshot di MotoGP 18
Screenshot di MotoGP 18
Screenshot di MotoGP 18
Screenshot di MotoGP 18

Dopo la gara del Mugello vi è venuta voglia di scendere in pista per emulare Jorge Lorenzo, e portare la Ducati al trionfo davanti al pubblico di casa? Se volete sentire tutta l'adrenalina scorrevi nelle vene, non serve che abbiate moto, tuta e casco, MotoGP18 potrebbe essere la soluzione che fa per voi.

L'obiettivo del videogioco di punta della Milestone, in vendita da giovedì 7 giugno, è proprio quello di regalare agli appassionati delle due ruote un titolo di alto livello, capace di offrire un'esperienza di gioco ancora più intensa delle precedenti, in cui il mondo virtuale è sempre più aderente alla realtà.

Per fare questo la casa milanese di videogiochi ha rivisto e migliorato ogni aspetto. A cominciare dal nuovo motore grafico Unreal Engine 4, un grosso “salto in avanti in termini di innovazione tecnologica che assicura un incredibile avanzamento in termini di qualità visiva, nonché di realismo e illuminazione” secondo il Lead Designer Milestone, Matteo Pezzotti.

Ma uno dei maggiori punti di forza di MotoGP18 è senza alcun dubbio la simulazione realistica, che riduce lo stacco tra finzione e realtà riproducendo fedelmente i comportamenti delle moto e i tracciati di tutto il mondo. I circuiti su cui cimentarsi sono ben 19, compreso il Buriram International Circuit in Thailandia, e sono stati studiati dagli sviluppatori sin nei minimi dettagli, utilizzando dei droni durante le gare della scorsa stagione del Motomondiale.

La qualità della simulazione lascia comunque spazio a funzioni pensate per i giocatori meno esperti, che possono affinare le proprie doti osservando altri gamer in azione grazie alla “modalità spettatore”, oppure facendo affidamento sui consigli dei tecnici e agli aiuti di guida, che mostrano le traiettorie e i punti in cui frenare e accelerare.

Per rendere l'esperienza di gioco ancor più completa, non mancano poi diverse possibilità di sviluppo e set-up della moto, nonché l'opportunità di guadagnare “punti-modifica” nelle sfide con altri giocatori.

MotoGP18, infatti, è giocabile anche in modalità online, per sfidare i gamer di tutto il mondo. Per sentirvi dei veri campioni non vi resta che scegliere la vostra piattaforma, tra PlayStation4, Xbox One, e Windows PC/Steam, e cominciare a giocare.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Tipo di articolo Ultime notizie