Ducati ritarda l'annuncio dei piloti alla settimana prossima

condividi
commenti
Ducati ritarda l'annuncio dei piloti alla settimana prossima
Di:

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, ha dichiarato oggi a Barcellona che l'annuncio dei piloti dell'anno prossimo arriverà la settimana prossima per "lasciare il palco" a quello della firma di Valentino Rossi con Petronas.

La Ducati annuncerà la settimana prossima la composizione delle proprie squadre per la prossima stagione, una formazione già decisa e sotto contratto, per la quale deve essere solo deciso come andare ad incastrare i pezzi nelle varie squadre.

La situazione, a meno di una clamorosa svolta dell'ultimo minuto, porterebbe Pecco Bagnaia accanto a Jack Miller nella squadra ufficiale. Jorge Martin e Johann Zarco nella rinnovata formazione del Pramac Racing per il 2021, con Enea Bastianini che debutterà con il Team Avintia.

Il dubbio più grande è se il team spagnolo proseguirà con Tito Rabat, che ha già un contratto per il 2021, o se al suo posto arriverà l'attuale leader del Mondiale Moto2, ovvero l'italiano Luca Marini.

I vertici della Ducati avevano programmato questa serie di annunci per questo fine settimana, durante il Gran Premio di Catalogna, ma Ciabatti ha detto che sarà ritardato tutto alla settimana prossima.

Leggi anche:

"Avevamo detto che avremmo fatto l'annuncio durante questo fine settimana. Ma l'idea ora è di annunciare i piloti Ducati per il 2021 la settimana prossima, perché vogliamo concentrarci sul Gran Premio" ha spiegato Ciabatti ai microfoni di Sky Sport MotoGP HD.

"Inoltre, tra oggi e domani è previsto l'annuncio dell'accordo tra Valentino Rossi e Yamaha Petronas, quindi abbiamo voluto lasciare il palco a questa notizia. Quindi, a metà della settimana prossima faremo l'annuncio dei nostri piloti 2021, a meno che non ci sia una sorpresa".

Uno dei piloti che entreranno a far parte della rosa della Casa italiana, come rivelato in anteprima da Motorsport.com, è lo spagnolo Jorge Martin, tornato in pista stamattina a Barcellona dopo aver saltato due gare per la positività al COVID-19.

"Siamo già convinti al 99% di quali saranno le squadre in cui andranno i piloti che abbiamo sotto contratto, ovvero Miller, Bagnaia, Zarco e possiamo già dire anche Jorge Martin" ha detto Ciabatti, riconoscendo la firma dello spagnolo.

"Jorge è un pilota che seguiamo da molto tempo e siamo felici che il prossimo anno potrà guidare una Ducati. Ha perso un paio di gare a causa del COVID, ma è tornato e sembra forte come sempre" ha concluso il manager italiano.

Scorrimento
Lista

Paolo Ciabatti, Ducati Corse Sporting Director, escucha a Rubén Xaus, de Avintia

Paolo Ciabatti, Ducati Corse Sporting Director, escucha a Rubén Xaus, de Avintia
1/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
2/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
3/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
4/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
5/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
6/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
7/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
8/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
9/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
10/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
11/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
12/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
13/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
14/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
15/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
16/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
17/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
18/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
19/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
20/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
21/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
22/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
23/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
24/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
25/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

MotoGP, Barcellona, Libere 1: Quartararo davanti a Dovizioso

Articolo precedente

MotoGP, Barcellona, Libere 1: Quartararo davanti a Dovizioso

Articolo successivo

MotoGP, Barcellona, Libere 2: Morbidelli vola, Dovizioso crolla

MotoGP, Barcellona, Libere 2: Morbidelli vola, Dovizioso crolla
Carica i commenti