Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale
Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Di:

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

Ci sono certe gare che possono rappresentare un punto di svolta per una stagione o per la carriera di un pilota. Il Gran Premio di Spagna di MotoGP potrebbe esserlo in un senso più ampio della parola, perché una doppietta Ducati su una pista che storicamente le è stata ostica è davvero una svolta che potremmo quasi definire epocale.

Prima del successo di Jack Miller, per ritrovare un'altra vittoria di una Desmosedici sul tracciato andaluso bisogna tornare quasi agli albori dell'avventura della Casa di Borgo Panigale in MotoGP, nel 2006, quando Loris Capirossi aprì la stagione con un clamoroso successo, favorito anche dall'uscita di scena di Valentino Rossi, abbattuto da Toni Elias alla prima curva.

condividi
commenti
Quartararo fa il Marquez della Yamaha Prime

Quartararo fa il Marquez della Yamaha

Fabio Quartararo è l'unica nota positiva in casa Yamaha. Il francese è il vero dominatore di questa prima metà della stagione 2021 di MotoGP, con cinque pole e quattro vittorie che lo lanciano verso la conquista del titolo iridato. Gli altri tre piloti della casa giapponese, però, sono ben lontani dalla sufficienza...

Bagnaia: “Ducati deve migliorare se vogliamo puntare al titolo”

Secondo Pecco Bagnaia, Ducati ha bisogno di fare un passo in avanti con la moto del 2021 per lottare per il campionato in MotoGP.

MotoGP
23 lug 2021

MotoGP: Misano pronto ad accogliere 23.000 spettatori al giorno

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli ospiterà ben 23.000 spettatori al giorno per il Gran Premio di Misano e della Riviera di Rimini in programma a settembre.

MotoGP
23 lug 2021
Ducati: scommessa vinta... per ora Prime

Ducati: scommessa vinta... per ora

La Ducati è una piacevole conferma per questa prima metà della stagione 2021 di MotoGP. Seconda in campionato con Zarco e terza con Bagnaia, la casa di Borgo Panigale conferma la bontà della strategia di puntare sul legno verde, dando fiducia alla linea giovane dei suoi piloti che, al momento, sta performando ottimamente.

MotoGP
23 lug 2021

Mir stupito: “Non mi aspettavo questo progresso dai miei rivali”

Il campione del mondo in carica ammette che non si aspettava il passo avanti compiuto dai costruttori rispetto alla Suzuki nel 2021.

MotoGP
21 lug 2021

Espargaro: “Ci serve più potenza per fare podi regolarmente”

Aleix Espargaro afferma che i passi avanti compiuti da Aprilia con la moto del 2021 indicano che serve ancora un po’ di più per lottare regolarmente per il podio per la prima volta.

MotoGP
21 lug 2021

Ufficiale: cancellato il GP di Thailandia della MotoGP!

Dorna, FIM e IRTA hanno annunciato la cancellazione del Gran Premio di Thailandia della MotoGP, già a rischio a causa del Covid-19 che continua a provocare restrizioni e contagi. Non è ancora noto se l'evento di Buriram verrà sostituito con un'altra gara.

MotoGP
21 lug 2021

Pedrosa torna a gareggiare! Correrà in Austria come wild card

Dani Pedrosa disputerà il Gran Premio d'Austria in programma l'8 agosto in sella alla KTM. Lo spagnolo correrà come wild card e sfrutterà la gara al Red Bull Ring, pista di casa KTM, per portare avanti il lavoro di sviluppo della Casa austriaca.

MotoGP
20 lug 2021
Bagnaia non ha dubbi: "La Ducati è la moto migliore"

Articolo precedente

Bagnaia non ha dubbi: "La Ducati è la moto migliore"

Articolo successivo

MotoGP, Test Jerez: Vinales precede le Suzuki

MotoGP, Test Jerez: Vinales precede le Suzuki
Carica i commenti