Ducati: ecco la scheda tecnica della Desmosedici 2018

condividi
commenti
Ducati: ecco la scheda tecnica della Desmosedici 2018
Redazione
Di: Redazione
16 gen 2018, 16:34

Ovviamente non c'è solo la nuova livrea con il grigio a caratterizzare la Ducati Desmosedici 2018. A livello tecnico sono stati rivisti il telaio doppio trave in lega di alluminio e anche il motore più potente e progressivo rispetto al 2017.

Bike of Andrea Dovizioso, Ducati Team
Detail Ducati MotoGP, Ducati Team
Detail Ducati MotoGP, Ducati Team
Detail Ducati MotoGP, Ducati Team
Detail Ducati MotoGP, Ducati Team
Bike of Jorge Lorenzo, Ducati Team
Detail Ducati MotoGP, Ducati Team
Detail Ducati MotoGP, Ducati Team

Motore: 4 tempi, V4 a 90°,raffreddato a liquido, distribuzione desmodromica evoluta con doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro

Cilindrata: 1.000cc

Potenza massima: Oltre 250 cv

Velocità massima: Oltre 350km/h

Trasmissione: Ducati Seamless Transmission (DST_EVO). Trasmissione finale a catena.

Alimentazione: Iniezione elettronica indiretta, 4 corpi farfallati con iniettori sopra e sotto la farfalla. Farfalle controllate dal nuovo sistema EVO 2 TCF (Throttle Control & Feedback)

Carburante: Shell Racing V-Power

Lubrificante: Shell Advance Ultra 4

Scarico: Akrapovic

Trasmissione finale: Catena D.I.D

Telaio: Doppio trave evoluto in lega di alluminio

Sospensioni: Forcella Öhlins 48mm upside-down e ammortizzatore posteriore Öhlins, con regolazione di precarico, e nuovo sistema freno idraulico in compressione ed estensione

Elettronica: Centralina Magneti Marelli programmata con Software Unico Dorna

Pneumatici: Michelin, su cerchi anteriore e posteriore Ø17"

Impianto frenante: Brembo, doppio disco anteriore in carbonio da 340mm con pinze a quattro pistoncini. Disco posteriore singolo in acciaio con pinza a due pistoncini

Peso a secco: 157kg

Prossimo articolo MotoGP
Furto a casa della mamma di Morbidelli: rubati i trofei di Franco

Previous article

Furto a casa della mamma di Morbidelli: rubati i trofei di Franco

Next article

Domenicali: "Vogliamo rinnovare Dovi e Jorge. Ma a condizioni diverse"

Domenicali: "Vogliamo rinnovare Dovi e Jorge. Ma a condizioni diverse"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento Presentazione Ducati MotoGP 2018
Sotto-evento Presentazione
Piloti Andrea Dovizioso , Jorge Lorenzo
Team Ducati Team
Autore Redazione
Tipo di articolo Analisi